Napoli, danneggiata la macchina di Zielinski: le ultime

Napoli ad alta tensione, danneggiata la macchina di Zielinski. Un altro avvertimento?

Napoli, danneggiata la macchina di Zielinski. Alta tensione nella città partenopea con molti giocatori che meditano l’idea di lasciare gli azzurri.

NAPOLI – E’ alta tensione in casa Napoli. Dopo il furto in casa Allan è stato registrato un nuovo episodio di violenza nei confronti di un giocatore partenopeo. Nelle scorse ore è stata danneggiata la macchina di Piotr Zielinski. Una situazione che sta degenerando sempre di più tanto che diversi calciatori, secondo le ultime indiscrezioni, sono pronti a lasciare la città già nel mercato di gennaio.

Da Allan a Insigne: quanti nomi sul mercato

Saranno settimane di fuoco per il Napoli e i suoi giocatori. E’ in corso una vera e propria rivoluzione all’interno dello spogliatoio con molti giocatori che non hanno gradito la scelta di Ancelotti di rispettare le indicazioni da parte della dirigenza e andare in ritiro. Al momento l’ipotesi più probabile sembra essere quella di molte cessioni nel mercato invernale ma non bisogna escludere neanche la possibilità di un esonero nei prossimi giorni del tecnico emiliano.

I risultati, infatti, latitano e la classifica non è delle migliori. La dirigenza spera sempre in un cambio di rotta ma un nuovo risultato negativo potrebbe aprire scenari impensabili alla vigilia.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Paura per le compagne dei giocatori ‘presi di mira’

Ma gli ultimi episodi di violenza hanno fatto alzare il livello di allerta per le compagne dei giocatori che, come è ormai risaputo, hanno grande importanza nelle scelte dei loro mariti e fidanzati. La moglie di Allan è andata a vivere in un albergo dopo la rapina mentre Genny Insigne ha preferito lasciare la propria casa e trasferirsi dai genitori per evitare problemi visto che il capitano azzurro è il più fischiato.

Resta la paura anche in casa Zielinski dopo l’ultimo episodio di violenza. E questi tre (insieme a Mertens) sembrano essere i primi indiziati a lasciare Napoli a gennaio.

fonte foto copertina https://twitter.com/kkoulibaly26

ultimo aggiornamento: 12-11-2019

X