Napoli, De Laurentiis: “Reina? A casa mia i contratti si rispettano”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il presidente partneopeo ha chiuso la telenovela sul portiere declinando l’offerta del Psg: “Gli ho risposto grazie e arrivederci“.

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rotto il silenzio sul caso Reina con un’ennesima dichiarazione dal sapore cinematografico. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: “Non ho mai avuto problemi con Reina. Ha un contratto che scade l’anno prossimo, a casa mia si rispettano i contratti. È venuto il Psg, ci hanno offerto 5 milioni più 2 di bonus e io ho risposto grazie e arrivederci“. Porte in faccia, dunque, al club parigino. Pepe resta a Napoli, almeno per un altro anno. Che lo voglia o meno (ma negli ultimi giorni pare essersi convinto anche lui), il suo posto rimarrà tra i pali della squadra di Sarri. Per la gioia di tutti, o quasi.

De Laurentiis: “Il Psg non si rende conto che non siamo sparring partner

Proseguendo nel suo intervento ai microfoni dell’emittente satellitare, De Laurentiis ha quindi attaccato il Psg, club amico con cui, in passato, sono stati diversi gli affari plurimilionari conclusi (si pensi a Lavezzi e Cavani): “Ora mi sono arrivati vari messaggi che vogliono discutere e parlare… Ma di cosa? Questi non si rendono conto che noi non siamo lì a fare gli sparring partner“. Messaggio chiaro da parte del presidente azzurro, che in questo caso non ha intenzione di sedersi al tavolo delle trattative.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 30-08-2017

Mauro Abbate

Per favore attiva Java Script[ ? ]