Napoli, De Laurentiis: “Sarri? Mi auguro resti, ma non posso costringerlo”

Il patron azzurro ha parlato di Maurizio Sarri, che potrebbe lasciare il club al termine della stagione. La questione è ancora aperta, ecco le parole del presidente.

Napoli, Maurizio Sarri potrebbe lasciare la panchina azzurra. Del futuro del tecnico partenopeo ne ha parlato in conferenza stampa il presidente Aurelio De Laurentiis. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Premium Sport.

“Mi auguro che possa continuare con noi ma non posso costringere con la forza le persone a rimanere qui. Abbiamo un appuntamento settimana prossima, sono sereno”.

“L’ho scelto io – ha aggiunto De Laurentiis – contro il parere di tutti o quasi. Nei rapporti c’è sempre uno scambio, mai una unilateralità. Non penso possa lamentarsi della sua biografia calcistica di questi tre anni che gli sono serviti per fare un salto di qualità sull’esperienza: ha costruito un bel modulo, esaltato da tutti all’estero. Avrebbero voluto imitarlo in molti, ma è difficile, particolare, tutti gliene siamo grati”. 

Maurizio Sarri

Napoli, Maurizio Sarri in bilico: il futuro a fine stagione

Il Napoli, però, non è solo Maurizio Sarri: “La società è l’elemento portante in ogni attività – ha osservato il patron azzurro – il regista senza il produttore non va da nessuna parte.  Noi vincevamo anche prima con giocatori di minor livello, con stipendi inferiori siamo arrivati secondi con Mazzarri. Forse i punti che si facevano prima erano diversi, anche con Benitez”.

“Comunque è falso – ha proseguito De Laurentiis – che siano andati via per dissapori con me. Mazzarri è stato quattro anni, Benitez aveva un contratto di un anno e un’opzione che non credeva che avrei esercitato, tant’è che rimase spiazzato perché aveva problemi con la lontananza dalla famiglia. Arrivammo quinti per qualche rigore, non facemmo male”.

Nel corso della conferenza stampa, il presidente del Napoli ha parlato anche dello Scudetto ormai andato: “La distanza è di 6 punti, se la manteniamo anche all’ultima giornata, se ci sono stati rubati 8 punti io dichiaro che lo Scudetto è del Napoli e ce l’hanno levato. Qualcuno dell’organizzazione… Il non applicare il VAR, il comportamento discutibile degli arbitri… Ce li hanno tolti o no? O non lo dite per paura? Il problema dell’Italia è anche il silenzio”.

Ecco il video della conferenza stampa di De Laurentiis:

ultimo aggiornamento: 10-05-2018

X