Napoli-Genoa, la delusione di Ancelotti: non difendiamo bene. E’ un campanello di allarme

Le dichiarazioni di Carlo Ancelotti nel post partita di Napoli-Genoa: “La squadra non difende bene e con l’Arsenal non possiamo sbagliare”.

NAPOLI – Nuovo passo falso del Napoli in pochi giorni e Carlo Ancelotti lancia un piccolo allarme: “In questi giorni – dichiara nel post partita ai microfoni di Sky Sportabbiamo pensato solo al campionato. Più che di aspetto psicologico io parlerei di questo tecnico. Non stiamo difendendo bene e per questo non riusciamo ad avere il controllo del match. Speriamo di cambiare qualcosa in vista di Londra altrimenti si fa davvero dura“.

Sulla prestazione dei centrali – “Dalla panchina mi sembrava di non vedere la pressione che devono mettere quando hanno palla gli avversari. Questo non permette ai centrocampisti di essere sicuri. Facciamo le cose a metà ma non possiamo permettercelo“.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Napoli-Genoa, Carlo Ancelotti nel post partita: “Abbiamo abbassato un po’ la tensione”

Carlo Ancelotti non vuole più questi abbassamenti di tensione: “E’ difficile spiegare questi cali ma io ora devo aggiustare il punto di vista tecnico-tattico. Fisicamente i giocatori stanno bene e i dati che arrivano sono positivi. Dobbiamo assolutamente difendere bene se vogliamo provare a vincere in casa dell’Arsenal altrimenti si fa dura“.

Sulla lotta Scudetto – “Ci sarebbe piaciuto rimanere maggiormente vicini ma la Juventus ha fatto qualcosa di straordinario e noi perso punti per strada. Il nostro obiettivo era di arrivare tra gli 80-90 punti ma se continuiamo così non lo raggiungiamo“.

Su Insigne – “Il mercato fa sbizzarrire tutti ma lui è molto importante per noi e con l’Arsenal farà parte della squadra. Il nostro obiettivo è di rinforzare la squadra e quindi non vendere i big“.

Parole chiare da parte di Carlo Ancelotti che chiede ai suoi ragazzi una scossa in vista di una trasferta molto delicata contro l’Arsenal in Europa League. Una partita che vale una stagione.

ultimo aggiornamento: 08-04-2019

X