Napoli, Hamsik: “Forti e maturi, ma conta essere primi a maggio”

Il capitano azzurro, Marek Hamsik, ha esternato tutta la sua soddisfazione per la sofferta e importante vittoria di Crotone.

“Conta è essere primi a fine stagione. Due anni fa una gara come quella di ieri non l’avremmo vinta”. Direttamente dal suo sito ufficiale, Marek Hamsik, grande protagonista nel match di Crotone, ha elogiato il Napoli per la vittoria contro i rossoblù di Walter Zenga, successo che ha regalato ai partenopei il titolo virtuale di campioni d’inverno. “Non abbiamo giocato al meglio – ha aggiunto il capitano azzurro – ma abbiamo portato a casa i tre punti. Anche questo conferma la forza, la maturità e l’esperienza della nostra squadra”.

Serie A, 20esima giornata: Napoli-Hellas Verona sabato 6 gennaio alle ore 15

Il Napoli ha celebrato il record di gol di Hamsik con una maglia speciale: “Sono molto orgoglioso. La vittoria di Crotone è una doppia gioia per me perché ho fatto gol e poi perché abbiamo vinto. Siamo molto contenti di aver finito il girone d’andata in testa alla classifica, significa che siamo sulla strada giusta. Essere campioni d’inverno, però, non significa nulla. Quello che conta è essere primi a fine stagione”. Lo slovacco viene da tre gol consecutivi, mentre i suoi compagni di squadra, Callejon e Mertens, sono a secco da un po’: “Preoccupati? No, non direi. Ci hanno provato, Cordaz è stato bravissimo. Devono continuare così e sono certo che si sbloccheranno presto”.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-12-2017

Salvo Trovato

X