Napoli, 75enne uccisa in casa: due fermati

Napoli, due persone sono state fermate per la morte di una donna di 75 anni. L’accusa è di concorso omicidio e rapina.

NAPOLI – Svolta nelle indagini sulla morte di Stefanina Fragliasso, una donna di 75 anni trovata morta nel proprio appartamento. La polizia ha fermato due persone: un romeno e un’italiana. Le ricerche degli altri complici continuano e secondo quanto riportato dal sito di La Repubblica, tra questi ci sarebbe anche l’autore materiale dell’uccisione dell’anziana.

L’accusa per gli arrestati è concorso in omicidio e rapina ma le indagini non si fermano per trovare anche gli altri responsabili di questa vicenda. La speranza degli inquirenti è di riuscire nell’interrogatorio di garanzia a capire dove si possono essere nascosti i complici delle due persone. La posizione dei fermati sarà valutata dai magistrati dopo averli sentiti.

Polizia italiana
Polizia italiana

Napoli, 75enne uccisa nella propria abitazione: fermate due persone

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’anziana 75enne sarebbe stata imbavagliata e uccisa durante una rapina. La donna italiana avrebbe avuto il ruolo di aiutare l’ingresso dei rapinatori nell’abitazione mentre il rumeno era il prescelto per aprire la cassaforte. Le ricerche degli altri complici continuano e tra questi ci dovrebbe essere anche l’esecutore materiale dell’omicidio della donna.

Una vicenda che conferma un periodo non semplice per la città di Napoli dove ultimamente gli episodi di violenza si sono verificate in maniera molto frequente.

75enne uccisa a Napoli: ci sono i primi arresti

Le indagini sulla morte della 75enne proseguono per cercare gli altri responsabili di questo omicidio. Gli inquirenti vogliono capire se l’episodio è stato singolo oppure la banda è stata protagonista di altri furti e rapine in zona. Alcune risposte potrebbero arrivare dagli interrogatori delle due persone. La polizia spera nel giro di poche ore di risolvere un caso che sicuramente continua ad essere ricco di mistero sul movente della rapina.

ultimo aggiornamento: 22-05-2019

X