Napoli, Maurizio Sarri: “Pronti per lo Shakhtar, daremo l’anima”

Champions League, gli azzurri non hanno alternative: domani bisogna vincere a tutti i costi. Ecco le parole del tecnico Maurizio Sarri in conferenza stampa.

chiudi

Caricamento Player...

Vincere e sperare. Al Napoli non resta altro da fare. L’imperativo è battere lo Shakhtar Donetsk domani al San Paolo per poi giocarsi tutto nell’ultimo turno, sperando anche nell’aiuto del Manchester City. Una cosa è certa: gli azzurri non hanno alcuna intenzione di mollare la Champions League. “Abbiamo una situazione di classifica difficile – ha dichiarato Maurizio Sarri in conferenza stampa – con un piccolo spiraglio da sfruttare. Non dipende totalmente da noi purtroppo, però quella piccola luce che intravediamo dobbiamo spalancarla vincendo domani. Non è il momento di fare molti calcoli, mi aspetto una squadra con grande anima, cuore e voglia. Non è una manifestazione che possiamo lasciare senza avere dato tutto. Lo Shakhtar è forte e che gioca un calcio pericoloso, alla quale dovremo concedere degli spazi che per loro è un vantaggio. Mentalmente mi aspetto una grande prestazione dei miei”.

Champions League, Gruppo F: Napoli- Shakhtar Donetsk domani al San Paolo

Assenza pesante per il Napoli, che domani dovrà fare a meno del difensore Koulibaly: “È un’assenza importante – ha affermato Sarri, come riporta Sport Mediaset – ma siamo una squadra organizzata e l’assenza di un difensore la possiamo ovviare. Mario Rui è affaticato, vediamo se riuscirà a recuperare. Hamsik giocherà sempre. È un fuoriclasse, può avere periodi in cui rende meno ma è un campione assoluto. Non è nel suo momento migliore, ma io lo sostengo nella maniera più totale. Chi toglierei allo Shakhtar? Mi piace vincere ma anche divertirmi. Non gli toglierei nessuno perché hanno giocatori divertenti. Spero di divertirmi più di loro a fine partita. Forse il più pericoloso è Taison, ma i tre trequartisti sono straordinari e anche il centrocampo è di valore”.