Napoli, Maurizio Sarri: “Altro che crisi… Insigne è un fuoriclasse”

Il tecnico partenopeo, Maurizio Sarri, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al termine del match di Coppa Italia contro l’Udinese.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo la vittoria sul campo del Torino, che ha permesso agli azzurri di tornare in testa al campionato, il Napoli ha staccato anche il pass per i quarti di finale di TIM Cup. È bastato un gol del solito Lorenzo Insigne per sbrigare la pratica Udinese a eccedere al turno successivo della Coppa Italia. “Sono contento per la prestazione – ha dichiarato Maurizio Sarri, come riporta Sport Mediaset – anche nel primo tempo abbiamo detto la nostra pur cambiando sette-otto giocatori. Ci hanno definiti in crisi per aver perso due partite in tre giorni, una contro la Juventus, non perdendo da nove mesi. Ma non ci sentiamo in difficoltà nello spogliatoio”.

Serie A, 18esima giornata: Napoli-Sampdoria sabato 23 dicembre alle ore 15

Nel corso dell’intervista post-partita, Maurizio Sarri ha speso parole d’elogio per Insigne: “Di giocatori come lui non ce ne sono quattro o cinque in ogni squadra, lui è un fuoriclasse. Lorenzo e Mertens hanno una gran capacità di trovarsi in velocità e ci danno tanta pericolosità in zona gol. Giaccherini e Ounas? Se non sono brillantissimi è anche colpa mia, perché’ non posso dargli continuità di rendimento. Ma per me conta vincere le partite e se ho fatto queste scelte è perché’ le reputo le migliori per il bene della squadra. Mercato? Io sono il responsabile della parte tecnica, non mi occupo di mercato. Voglio far rendere questi giocatori, quelli che ho a disposizione. Poi se ce ne saranno altre, proverò a far rendere anche loro. Ho così poche energie che non influisco molto sul mercato. Io ora penso a Ghoulam e Milik, sperando che rientrino il prima possibile”.