Napoli-Milan, Ancelotti ritrova Leonardo. I due ai ferri corti dai tempi del Psg

Napoli-Milan, riflettori puntati su Leonardo e Carlo Ancelotti. I due sono ai ferri corti dopo l’esonero del tecnico dal Psg.

C’è grande attesa per il big match della seconda giornata di campionato che vedrà il Milan fare visita al Napoli. Una sfida storicamente ricca di fascino e che oggi ha un sapore ancora più particolare. Quella di sabato sarà infatti la prima gara ufficiale di Carlo Ancelotti contro il Milan dopo la fine della sua avventura sulla panchina rossonera.

Napoli-Milan, una festa tutta rossonera

Al San Paolo sarà una sfida tutta milanista, con Carletto che rivedrà i suoi ex tifosi, incontrerà Gennaro Gattuso da avversario e troverà nel tunnel degli spogliatoi anche il suo capitano, Paolo Maldini, con il quale conserva un rapporto speciale. Prima del fischio d’inizio i tre parleranno dei successi di quella squadra che dominava in Italia e in Europa, il tutto mentre Leonardo guarderà a debita distanza…

Leonardo
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/photos/

Scintille tra Ancelotti e Leonardo

Già, perché i rapprti tra Leo e Carletto sono tutt’altro che distesi. Proprio l’attuale direttore tecnico brasiliano comunicò a Carlo Ancelotti la decisione del Psg di esonerarlo dal suo incarico alla guida della formazione francese, che aveva puntato tutto su di lui per provare a vincere la Champions League. Per la cronaca: sono passati anni ma il sogno è rimasto tale. L’allenatore non avrebbe accolto di buon grado la notizia e lo strappo con Leonardo non si sarebbe mai ricucito. Magari le nuove avventure, l’entusiasmo e la magia del San Paolo potranno regalare al pubblico un abbraccio tra i due. Difficile ma non impossibile.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-08-2018

Nicolò Olia

X