Il tabaccaio ha rubato un biglietto del Gratta e Vinci da 500.000 euro e si è dato alla fuga. L’uomo è stato denunciato ai carabinieri.

Ha del clamoroso quanto accaduto a Napoli, dove un’anziana ha vinto 500.000 euro al Gratta e Vinci ma è stata derubata dal tabaccaio, che le ha sfilato il biglietto dalle mani, è salito a bordo di uno scooter e si è dato alla fuga. Una scena da film comico e che invece è accaduta davvero, nella giornata del 3 settembre. Davanti agli occhi increduli della legittima proprietaria del biglietto, dei dipendenti della tabaccheria e di alcuni clienti che si trovavano nell’esercizio al momento del furto.

Napoli, tabaccaio ruba biglietto del Gratta e Vinci da 500.000 euro e scappa

Secondo le ricostruzioni della vicenda, l’anziana signora ha dato il biglietto vincente ad uno dei dipendenti della tabaccheria il quale ha validato la vincita da 500.000 euro. Un colpo di fortuna, un bacio in fronte direttamente dalla Dea bendata. A vederci bene invece è uno dei titolari dell’esercizio. Il tabaccaio ha preso il biglietto, se lo è infilato in tasca e si è dato alla fuga. Non è chiaro se l’anziana abbia dato il biglietto al tabaccaio per avere una ulteriore conferma o se il tabaccaio si sia fatto consegnare il biglietto con una scusa. Evidentemente la sostanza non cambia.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

soldi euro
soldi euro

La denuncia ai carabinieri e la caccia all’uomo. Bloccato il biglietto vincente

I carabinieri hanno subito avviato le ricerche per fermare il ladro in fuga. Intanto il biglietto vincente è stato bloccato, quindi il tabaccaio non ha potuto incassare la vincita. Il furto del biglietto vincente infatti è stato denunciato alle autorità competenti, che hanno bloccato il tagliando. Che di fatto al momento non ha più nessun valore. Evidentemente il tabaccaio ha agito di impulso senza pensare alle conseguenze, al reato commesso e al fatto che non avrebbe potuto intascare i 500.000 euro, che si è trovato letteralmente a portata di mano.

Fermato a Roma

Il tabaccaio è stato fermato qualche ora dopo a Fiumicino mentre stava per partire per Fuerteventura. Ma non aveva con sé il biglietto da 500mila euro.

Trovato il biglietto vincente

Il tagliando vincente è stato trovato in una banca a Latina, dove l’uomo aveva aperto un conto. Le autorità hanno sequestrato il biglietto. La banca è stata diffidata a bloccare l’operatività del conto nell’attesa dell’emissione del provvedimento di sequestro.

Dissequestrato il biglietto vincente, l’anziana può incassare la vincita

Dopo l’arresto del tabaccaio, che si è detto sinceramente pentito per quanto accaduto, la storia ha un lieto fine, con le autorità che hanno dissequestrato il biglietto vincente e l’anziana signora, la legittima proprietaria, che potrà finalmente incassare la vincita.

ultimo aggiornamento: 23-09-2021


Prato, prete arrestato per spaccio di droga. “Il vortice della cocaina mi ha inghiottito. Chiedo perdono”

Eitan, prima udienza per l’affidamento. Fino al prossimo 8 ottobre il bambino resta in Israele