Napoli, mette alla compagna il guinzaglio del cane: arrestato

Nuova aggressione nei confronti di una donna. A Napoli un uomo ha messo il guinzaglio del cane alla compagna che lo voleva lasciare.

NAPOLI – Ennesima aggressione nei confronti di una donna. A finire in manette è stato un uomo di Napoli che ha messo al collo della moglie il guinzaglio del cane e l’ha trascinata in strada fino a farla svenire. Immediato l’intervento di molte persone che hanno chiesto aiuto ai carabinieri che grazie alla testimonianza della vittima hanno arrestato l’aggressore.

Il fermato è stato giudicato per direttissima con una condanna a un anno e 4 mesi con la pena sospesa. Il Tribunale ha anche emesso il divieto di avvicinamento alla vittima. Una misura che non fa stare tranquilla la donna visto che il suo ex compagno è ancora a piede libero.

Carabinieri
Carabinieri (fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/)

Napoli, arrestato un uomo per aggressione alla compagna

La vicenda si è svolta nei giorni scorsi ai Gradoni di Chiaia, a Napoli. La donna ha comunicato al suo compagno l’intenzione di lasciarlo. L’uomo non ha preso bene la decisione tanto di togliere il guinzaglio al cane e metterlo al collo della donna.

In strada i testimoni hanno chiamato subito i carabinieri. L’uomo agli inquirenti ha dichiarato che la fidanzata era svenuta e lui stava cercando di farla riprendere ma le dichiarazioni della vittima in ospedale hanno portato all’arresto dell’aggressore che intanto era stato portato in caserma per toglierlo dal linciaggio della folla. L’indagato è stato condannato a un anno e quattro mesi con la pena sospesa.

Si tratta di una sentenza che non soddisfa la donna visto che è sempre a rischio di una nuova aggressione da parte dell’uomo nonostante il divieto di avvicinarsi per l’ex compagno. Non è la prima volta che succede un caso simile con il Governo che è al lavoro per garantire una maggiore sicurezza.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/carabinieri.it

ultimo aggiornamento: 02-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X