Il centrocampista suona la carica in vista del big match contro la Juventus, ma precisa: “Non sarà una gara decisiva”. Ecco le parole di Zielinski.

Meno due al match più atteso della stagione. Venerdì, infatti, Napoli e Juventus si sfideranno al San Paolo inaugurando col botto il mese di dicembre. È un autentico scontro diretto. “Stiamo vivendo questa attesa come le altre volte – ha dichiarato il centrocampista Piotr Zielinski – vogliamo dare tutto e vincere per avvicinarci ai nostri sogni e ai nostri obiettivi. In caso di vittoria il vantaggio dalla Juve sarebbe importante, però non sarà una gara decisiva perché mancano ancora molte gare. Anche se dovessimo vincere la Juve non sarà fuori dai giochi, se la giocheranno fino alla fine del campionato perché sono una grande squadra”.

Serie A, 15esima giornata: Napoli-Juventus venerdì 1 dicembre alle 20.45

Nel corso dell’intervista, l’ex Empoli, fra le altre cose, è tornato sulla vittoriosa trasferta di Udine: “È stata una vittoria molto importante – ha affermato il polacco, come riporta Sport Mediaset – siamo cresciuti sotto alcuni punti di vista e quest’anno si sta vedendo. Prendiamo pochi gol e riusciamo a difendere il vantaggio. A Udine è stato un match difficile anche perché loro hanno giocato molto bene ma siamo stati bravi a soffrire”. Gonzalo Higuain potrebbe saltare la supersfida di venerdì: “È un grande giocatore e lo sta dimostrando. Ma la Juve ha una rosa molto ampia e se non dovesse esserci Higuain ci sarà un sostituto all’altezza”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio Gonzalo Higuain Napoli Napoli-Juventus Zielinski

ultimo aggiornamento: 29-11-2017


Primavera TIM Cup, Fiorentina-Milan 0-4: i rossoneri volano ai quarti

Inter, Spalletti: “Col Chievo giocheranno undici titolari”