Gli scavi in corso a Pompei danno alla luce l’affresco con Narciso che si specchia. Si tratta del secondo ritrovamento dopo Leda e il cigno.

POMPEI (NAPOLI) – La bellezza sotterranea di Pompei sta venendo fuori. E’ notizia di giovedì 14 febbraio 2019 il ritrovamento dell’affresco di Narcisio che si specchia nella sua immagine. Si tratta della seconda opera venuta alla luce da questa grande casa dopo Leda e il cigno. Gli scavi non si fermeranno come ha fatto sapere la direttrice ad interim Alfonsina Russo: “La bellezza di queste stanze – dichiara riportata da Sky TG24ci ha indotto a modificare il progetto e continuare i lavori. Questo ci consentirà di aprire alla fruizione del pubblico almeno una delle domus“.

L’affresco di Narciso che si specchia ritrovato a Pompei, gli archeologi: “Recuperati altri frammenti”

Ma Leda e Narciso potrebbero non essere gli unici affreschi recuperati da questa grande domus. Gli archeologi fanno sapere di “aver recuperato dei frammenti di disegni che si estendevano sul soffitto con l’obiettivo di ricomporne la trama“.

L’intera stanza di Leda – continuano i protagonisti di queste grandiose scoperte – è caratterizzata da decori raffinati di quarto stile con delicati ornamenti floreali, intervallati da grifoni con cornucopie, amorini volanti e nature morte e scene di lotte tra gli animali“.

Gli scavi proseguiranno nelle prossime settimane con l’obiettivo di portare alla luce altre opere simili. Al termine dei lavori – che dureranno ancora per diversi mesi – non è esclusa la possibilità di aprire la zona al pubblico per fare ammirare le bellezze di questa grande casa antica ai turisti ma anche a tutti gli abitanti di Pompei. Una città che con il passare degli anni riserva sempre grandi sorprese. Da Leda a Narciso, gli affreschi antichi ritornano alla luce nel giro di pochi mesi ma non è ancora finita qui.

fonte foto copertina https://twitter.com/FannyStravato

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
affresco cronaca Pompei scavi

ultimo aggiornamento: 14-02-2019


Omicidio procuratore Caccia, la Corte d’Assise conferma l’ergastolo per Schirripa

Accordo Unilever-Ferrero, in arrivo il Kinder gelato