Morta Natalia Fileva, una delle donne più ricche della Russia

Russia, è morta Natalia Fileva: una delle donne più ricche del Paese

La Russia in lutto per la morte di Natalia Fileva, una delle donne più ricche del Paese. Il suo patrimonio si aggirava intorno ai 600 milioni di dollari.

FRANCOFORTE (GERMANIA) – Un incidente aereo è stato fatale per Natalia Fileva, una delle donne più ricche della Russia. Secondo quanto riportato dai media locali, la vittima stava per atterrare a Englesbach, vicino Francoforte, quando il suo piccolo aereo è precipitato al suolo. Insieme a lei sono morti anche un altro passeggero e il pilota. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per capire cosa sia realmente successo al mezzo.

Natalia Fileva
fonte foto https://www.facebook.com/retirediacpemployees.org

Morta Natalia Fileva, una delle donne più ricche della Russia

Natalia Fileva era partita da Cannes e doveva arrivare a Englesbach quando improvvisamente – per motivi ancora da accertare – il suo aereo è precipitato a pochi chilometri dall’aeroporto di atterraggio. Non si conoscono le cause che hanno portato a questo incidente ma gli inquirenti non vogliono escludere nessuna ipotesi almeno fino a quando non si hanno delle prove certe.

La pista sabotaggio continua ad essere tenuta in considerazione visto che stiamo parlando di una delle donne più ricche della Russia. Il patrimonio di Natalia Fileva si aggira intorno ai 600 milioni di dollari e soprattutto è comproprietaria della società Siberia Airlines, la seconda compagnia aerea sovietica più importante dopo quella di Aeroflot. Una morte ricca di mistero con le autorità russe e internazionali che sono al lavoro per dare un movente a questo incidente.

Ma la tragedia non è finita qui. Una macchina della polizia si stava recando nel luogo dello schianto quando si è scontrata contro un’altra auto. Il bilancio è molto grave: due morti e tre agenti feriti che sono in gravi condizioni ma non sembrano essere in pericolo di vita. Una vicenda che ha sconvolto l’intera Russia oltre che Francoforte.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/retirediacpemployees.org

ultimo aggiornamento: 01-04-2019

X