Nathan Jung è morto all’età di 74 anni. La notizia della scomparsa è stata data dall’amico Timothy Tau.

LOS ANGELES (STATI UNITI) – Lutto nel mondo del cinema. E’ morto all’età di 74 anni Nathan Jung, attore conosciuto per aver preso parte a film come Star Trek, A-Team e Kung Fu. Il decesso dell’artista è avvenuto lo scorso 24 aprile, ma la famiglia ha preferito mantenere il massimo riserbo sulle cause della scomparsa.

La notizia è stata data, come riportato da Il Messaggero, dal suo grande amico e avvocato Timothy Tau a Variety, ma il legale ha preferito non entrare nei particolari del decesso.

Chi era Nathan Jung

Nato in California il 29 novembre 1946, Nathan Jung ha iniziato la sua carriera di attore a soli 23 anni in un episodio di Star Trek. Un ruolo che ha permesso all’attore di farsi conoscere e soprattutto di prendere parte a diversi telefilm che hanno spopolato in tutto il mondo. Tra questi ci sono Starsky & Hutch e Magnum PI.

Una carriera che lo ha visto anche nel cast di Kung Fu e di A-Team, altre due pellicole molto conosciute e apprezzate in tutto il mondo. Jung, inoltre, è tra i pochi attori che può vantare di aver collaborato sia con Bruce Lee che con il figlio Brandon. Un passaggio della sua avventura cinematografica sicuramente importante visto che si parla di artisti molto importanti nel panorama cinematografico.

Cinema
Cinema

Nathan Jung morto

La notizia della scomparsa dell’attore è stata data dal suo amico Timothy Tau ai microfoni di Variety. Massimo riserbo da parte della famiglia e dello stesso avvocato sui motivi della scomparsa dell’artista americano, avvenuta lo scorso 24 aprile a Los Angeles.

Al termine della pandemia i parenti e gli amici di Jung potrebbero organizzare un evento per omaggiare il grande artista e ricordare uno degli attori più importanti in tutto il mondo.


Covid, chi è vaccinato si può reinfettare: come e perché

Coronavirus, in Germania stop a restrizioni per i vaccinati