Nations League, Polonia-Italia 0-0. Termina a reti bianche la sfida di Danzica. Mancini: “Peccato per il risultato”.

DANZICA (POLONIA) – Nations League, Polonia-Italia 0-0. Partita ricca di emozioni ma senza reti a Danzica. Un punto che non consente agli azzurri di allungare sull’Olanda, fermata sullo 0-0 in casa della Bosnia.

Nations League, Polonia-Italia 0-0: reti bianche a Danzica

Polonia-Italia 0-0

Marcatori:

Polonia (4-2-3-1): Fabianski; Kedziora, Glik, Walukiewicz, Bereszynski; Krychowiak, Moder; Szymanski (60′ Grosicki), Klich (70′ Milik), Jozwiak (82′ Karbownik); Lewandowski (83′ Linetty). All. Brzeczek

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Barella (79′ Locatelli M.), Jorginho, Verratti; Chiesa (70′ Kean), Belotti (83′ Caputo), Pellegrini Lo. (83′ Berardi D.) All. Mancini

Arbitro: Sig. José Maria Sanchez (Spagna)

Note: Ammoniti: Kedziora (P); Belotti, Acerbi (I). Angoli: 5-9 per l’Italia. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Primo tempo equilibrato a Danzica. Le occasioni più pericolose sono per gli Azzurri, che vanno ad un passo dal vantaggio con Chiesa. L’ex Fiorentina da due passi non inquadra la porta.

Nella ripresa parte forte la Polonia. Ci prova Moder dalla distanza, Donnarumma la manda in angolo. Non succede più nulla fino al 90′, quando la Polonia va ad un passo dal vantaggio. Decisivo l’intervento di Acerbi su Grosicki, con la palla che termina sull’esterno della rete. Termina a reti bianche la sfida di Danzica. Un punto che non consente agli azzurri di allungare in classifica visto il pareggio dell’Olanda in casa della Bosnia-Erzegovina. Resta aperta la corsa per il primo posto.

Mancini: “Abbiamo avuto diverse occasioni”

Nel post partita Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “Abbiamo avuto diverse occasioni. Io penso che il campo non ci ha aiutato, la squadra ha giocato bene. Peccato per il risultato che non ci premia. Noi abbiamo pagato la condizione del terreno di gioco, ma non deve essere un alibi. Nel primo tempo dovevamo chiudere con uno o due gol di vantaggio. Dovevamo farli, pazienza. Belotti? Abbiamo pensato che fosse la scelta giusta. Pellegrini? Ha giocato bene. Lui veniva da una operazione fatta lunedì. Kean? E’ giovane, può migliorare molto. I ragazzi hanno giocato bene”.

Roberto Mancini Spinazzola
Roberto Mancini

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news News Polonia-Italia sport

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Genoa, Criscito, Perin, Marchetti e Radovanovic guariti dal coronavirus.

Italia U21, altri tre positivi al coronavirus. Con l’Irlanda gioca l’U20