Italia-Spagna, Mancini in conferenza stampa: “Non vorrei perdere fino ai Mondiali, ma non sarà semplice”.

MILANO – Vigilia di Italia-Spagna per Roberto Mancini. Il commissario tecnico azzurro in conferenza stampa ha presentato la semifinale di Nations League.

Italia-Spagna, la conferenza stampa di Mancini

Una sfida con diverse assenze per Mancini. “Noi abbiamo un po’ di problemi – ha ammesso il ct azzurro riportato da tuttomercatoweb.comci mancano i due centravanti. Abbiamo Kean, Raspadori e altri giocatori offensivi. Vedremo quale sarà la soluzione migliore […]. Chiesa? Non so se Federico possa fare il centravanti. Con la Juventus l’ha fatto, ma noi abbiamo dei ruoli precisi e sappiamo dove può rendere meglio. Come detto ci sono Kean e Raspadori, poi possiamo schierare sia Insigne che Bernardeschi. Dimarco? L’ho lanciato io e lo conosco benissimo. Abbiamo lasciato diversi giocatori all’Under 21 tra cui Tonali perché hanno due gare importanti“.

Un passaggio anche sulla competizione: “Noi vogliamo migliorarci e provare ad arrivarci fino in fondo. Non è semplice giocare due gare così dopo un campionato europeo e con poco tempo per prepararle. Ma si tratta di partite tra le quattro migliori d’Europa. La serie positiva? Ha ragione Luis Enrique: primo o poi arriverà. Io vorrei arrivare senza sconfitte fino ai Mondiali, ma sappiamo che non sarà facile“.

Roberto Mancini
Roberto Mancini

Le dichiarazioni di Chiellini

In conferenza stampa anche Chiellini: “Il ricordo della semifinale è ancora impresso nella nostra testa, ma domani dovremo restare lucidi dall’inizio. Abbiamo grande rispetto per i nostri avversari, dobbiamo essere bravi a gestire ogni fase del match. Razzismo? Da toscano e italiano mi sono vergognato per quanto successo a Firenze. L’Italia non è assolutamente un Paese razzista. Siamo certi che qualcosa di più va fatto, altrimenti da fuori diamo una brutta immagine di noi stessi […]. Servono leggi e regole che vengono applicare […]. Questa è la cosa più importante“.

calcio news

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Commisso: “Vlahovic non rinnoverà con la Fiorentina”. Juventus e Milan preparano l’offerta

Serie A, cambia il fuorigioco?