È nato al Policlinico Gemelli il figlio della ministra Giulia Grillo. Il piccolo Andrea sta bene e presto potrà tornare a casa insieme alla madre e il padre.

ROMA – Piccolo stop per la ministra Giulia Grillo. Nella serata di giovedì 8 novembre al Policlinico Gemelli di Roma è nato il piccolo Andrea, figlio dell’esponente del M5s e del compagno Gianluca. Il Ministero ha comunicato in una nota che il parto è andato bene e presto il nuovo arrivato potrà tornare a casa.

Il dicastero ha voluto ringraziare la ginecologa Lucia Masini e tutto il suo team che in questi mesi ha seguito la ministra durante la gravidanza. Ora per Giulia Grillo qualche giorno di pausa prima di ritornare a pieno ritmo a lavorare.

Giulia Grillo
Giulia Grillo (fonte foto: https://www.facebook.com/Flash-Press-Agency-1411245012288650/)

Nato il figlio della ministra Grillo, le congratulazioni del premier Conte

Tanta gioia a Montecitorio per la nascita del piccolo Andrea. Molti hanno voluto brindare mentre il premier Conte ha deciso di fare le congratulazioni attraverso il proprio profilo Twitter: “Un abbraccio di cuore alla neomamma @GiuliaGrilloM5S e benvenuto al mondo al suo piccolo Andrea!“.

Di seguito il tweet del premier Conte

Non si è fatta attendere la risposta della ministra: “Grazie Presidente“. Il figlio di Giulia Grillo sicuramente entrerà nella storia di questa legislazione visto che difficilmente si è visto un esponente del governo partorire. Il M5s si è voluto distinguere sin dall’inizio e la scelta ricaduta sull’attuale numero uno della Salute aveva lasciato qualche piccola polemica. Dopo quasi sei mesi di legislazione il piccolo Andrea è venuto alla luce e sarà proprio lui la mascotte dell’alleanza giallo-verde.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuliaGrilloM5S/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
giulia grillo Giuseppe Conte m5s people politica

ultimo aggiornamento: 09-11-2018


La proposta della Lega: limite di velocità a 150 sulle autostrade

Manovra, Tria tranquillizza l’UE: “Le preoccupazioni sono infondate”