Russia, Navalny potrebbe essere stato avvelenato. L’attivista è stato colto da un malore il giorno dopo la grande manifestazione che ha avuto luogo a Mosca.

L’oppositore di Putin Navalny potrebbe essere stato avvelenato. L’attivista ha avvertito un malore nella giornata di domenica ed è stato trasportato in ospedale per una sospetta reazione allergica.

Navalny potrebbe essere stato avvelenato

E in effetti inizialmente i medici hanno ipotizzato proprio una violenta reazione allergica per Navalny. Ulteriori accertamenti hanno spinto il medico del quarantatreenne a gettare un’ombra pericolosa sul malore. L’attivista potrebbe essere stato avvelenato. O comunque potrebbe essere venuto in qualche modo a contatto con una sostanza chimica. L’ipotesi al momento non ha trovato conferme ufficiali. Le condizioni dell’uomo sono comunque in continuo e progressivo miglioramento.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Navalny
Fonte foto: https://www.facebook.com/navalny/

La sospetta reazione allergica

L’uomo, come sottolineato dalla portavoce, non ha mai avuto allergie e anche per questo motivo i medici, alla luce del quadro clinico, non escludono un avvelenamento causato dall’esposizione a una sostanza chimica. Ulteriori esami potrebbero fare luce sulle cause del malore che ha colto l’attivista.

La lotta di Navalny contro il presidente Vladimir Putin

Arrestato per aver violato le leggi organizzando una manifestazione non autorizzata, Navalny si trova in carcere ed è stato colto da un malore il giorno dopo la grande manifestazione che ha avuto luogo a Mosca proprio su richiesta dell’attivista che aveva chiesto ai suoi sostenitori di scendere in piazza per protestare contro l’esclusione dei candidati dell’opposizione alle prossime elezioni che si terranno proprio nella capitale della Federazione russa.


Sparatoria in California, morto anche un bambino

Bambino spinto sui binari, morto travolto da un treno