New York, tre bambini accoltellati in un asilo del Queens. Il bilancio è di sette feriti. Arrestata una donna di cinquantadue anni.

Dopo la tragica sparatoria nel Maryland, le strade dell’America si trasformano nuovamente nel Far West. Questa volta l’aggressione è avvenuta con un coltello. Una donna di cinquantadue anni ha fatto irruzione in un asilo del Queens (New York), dove ha iniziato a tirare fendenti. Sono sette le persone rimaste ferite, di cui tre bambini. Le autorità non hanno specificato l’età dei piccoli ma i media statunitensi hanno riferito che una bambina avrebbe riportato ferite serie e sarebbe stata trasportata con urgenza in ospedale. Non sarebbe comunque in pericolo di vita.

 

cosa fare prima partire usa
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/new-york-grattacieli-metropoli-usa-775442/

Accoltellati tre bambini in un asilo, arrestata una donna di cinquantadue anni. Sconosciuto il movente

Gli agenti della polizia di New York hanno arrestato una donna di cinquantadue anni, l’autrice del folle gesto compiuto in un asilo. Stando a quanto riferito dalla Nbc ancora non sarebbero noti i motivi dell’aggressione compiuta dalla donna.

L’autrice del gesto sarà sottoposta a interrogatorio e gli inquirenti hanno già raccolto le prime testimonianze delle persone presenti sul luogo dell’accoltellamento. Non è chiaro se la donna abbia colpito persone a caso in un momento di poca lucidità oppure se si sia trattato di un gesto premeditato e messo in atto per cause ancora da chiarire. Gli inquirenti scavano nella vita privata della cinquantaduenne e nel rapporto con le mamme e con le insegnanti dell’asilo dove ha avuto luogo il gravissimo incidente

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/new-york-grattacieli-metropoli-usa-775442/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
esteri evidenza New York Queens

ultimo aggiornamento: 21-09-2018


È morto il presidente del Vietnam Tran Dai Quang

Tensione in Iran, otto morti durante una parata militare