News su San Siro: l’Atalanta vuol giocare a Milano i match di Champions

L’Atalanta ha espresso a Milan e Inter la volontà di giocare la Champions League a San Siro. Il sindaco Sala ha dato l’ok, si aspetta quello delle squadre

L’idea dell’Atalanta potrebbe essere vincente: quella di giocare a San Siro le gare interne della prossima fase a gironi di Champions League. La notizia, fatta rimbalzare oggi dal giornalista della Gazzetta dello Sport Filippo Di Chiara, riceverà a breve una risposta da parte dei due club che co-gestiscono San Siro: Inter e Milan. Il sindaco del capoluogo meneghino Beppe Sala, nel frattempo, si è detto totalmente disponibile a questa opzione.

Atalanta, i perché della Champions a San Siro

Lo Stadio Atleti Azzurri d’Italia, storica tana dell’Atalanta, è in pieno restyling. Un rifacimento del look che lo trasformerà in Gewiss Arena. L’impianto sarà totalmente pronto nel 2021: i lavori sono iniziati con il rifacimento delle due curve (tra 2019 e 2020), quindi si passerà a quello della tribuna centrale.

L’Atalanta, giunta terza dopo un meraviglioso cammino in Serie A, si appresta a disputare per la prima volta nella sua storia la fase a gironi di Champions League. Le tre partite interne potrebbero essere tranquillamente giocate al Mapei Stadium di Reggio Emilia: uno stadio totalmente conforme a tutte le norme Uefa. L’idea, però, sarebbe di coinvolgere più pubblico possibile, giocando le partite di Coppa in un catino storico come quello di San Siro.

Ozan Kabak Jan Carlos Hurtado Paolo Scaroni San Siro Pepe Reina Suso

Atalanta, Champions a San Siro “grazie” anche al Milan

La scelta sarebbe possibile anche grazie all’assenza del Milan dalle prossime coppe europee. I rossoneri si erano qualificati all’Europa League ma, dopo il Consent Award con l’Uefa, ratificato anche dal Tas di Losanna, il Diavolo rinuncerà alla prossima stagione di coppe per avere un anno in più di tempo nell’appianamento dei debiti. Questo darebbe il via libera all’Atalanta per l’utilizzo di San Siro. Entro 24-48 ore le due società milanesi dovrebbero dare l’assenso alla richiesta del club orobico.

ultimo aggiornamento: 10-07-2019

X