Nikola Kalinic, la bestia nera della Juventus: per Montella è inamovibile

La rete al Chievo lo dovrebbe aver sbloccato. Montella si affiderà a lui per cercare di superare la Juventus.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Da possibile panchinaro a pedina inamovibile dello scacchiere di Vincenzo Montella: stiamo parlando di Nikola Kalinic. I fischi di domenica scorsa contro il Genoa lo potevano lasciare in panchina a Verona ma il tecnico rossonero si è fidato del suo istinto schierandolo ancora una volta dal 1′. Il croato ha ripagato il proprio allenatore con una prestazione di alto livello dove ha trovato anche la rete – la terza con la maglia rossonera in campionato – che mancava da tanto tempo.

Nikola Kalinic, la bestia nera della Juventus: il croato non vuole fermarsi

Dopo la grande prestazione con il Chievo Verona, Nikola Kalinic sarà in campo dal 1′ anche domani sera contro la Juventus. Vincenzo Montella ha deciso di affidarsi al talismano croato per superare i bianconeri e cercare di rilanciarsi in classifica. L’attaccante ha giocato quattro gare contro i bianconeri (tutte con la maglia della Fiorentina ndr) trovando la rete in ben tre di queste. Quando vede la Vecchia Signora Kalinic vede “rosso” e sicuramente tutti i tifosi milanisti sperano che la tradizione del croato continui anche domani sera.

Pochi rossoneri a segno alla Juventus: solo Zapata ha trovato una gioia con i bianconeri

Oltre a Nikola Kalinic, sono pochi i rossoneri che hanno trovato la rete contro la Juventus. Nell’undici che domani sera dovrebbe partire titolare troviamo solamente Christián Zapata che quando indossava la maglia dell’Udinese è riuscito a trovare una gioia contro i bianconeri.

Cristian Zapata

Nella rosa troviamo anche José Mauri – che ha segnato alla Juventus quando giocava nel Parma – Manuel Locatelli e Andrea Conti. Domani però i tifosi del Milan sperano che altri rossoneri troveranno il loro primo gol contro i bianconeri per cercare di conquistare tre punti che sicuramente saranno fondamentali.