Nikola Kalinic, Milan ottimista: il giocatore a disposizione per il derby

Nikola Kalinic, il Milan valuta le suo condizioni ma c’è ottimismo in vista del derby.

chiudi

Caricamento Player...

Emerge un cauto ottimismo legato alle condizioni di Nikola Kalinic: il Milan prepara, non senza problemi, la sfida di domenica prossima contro l’Inter, un incontro delicato, un dentro o fuori che può rilanciare i rossoneri in classifica (e nel morale) oppure mettere la squadra e il tecnico Vincenzo Montella in una situazione davvero scomoda.

Inter-Milan, derby della verità

Se non della verità almeno molto importante per capire i passi in avanti fatti dal Milan dall’inizio di questa stagione, o meglio dall’amara sconfitta rimediata contro la Sampdoria. Contro la Roma si è vista un’embrionale idea di gioco, crollata poi sotto le cannonate di Edin Dzeko e compagni, ma l’analisi della prestazione è stata insufficiente ma non impietosa. Contro l’Inter il Diavolo arriva da due settimane in cui la maggior parte dei titolari è in giro per il mondo con le rispettive Nazionali, e questo non gioca certo a favore del tecnico, il quale probabilmente opterà per una prestazione cinica e compatta della squadra, dando, almeno per il momento, un bel calcio all’idea di gioco e al fine possesso palla.

Milan-Udinese difesa a tre Vincenzo Montella
Vincenzo Montella

Vincenzo Montella sotto esame: non sono ammessi errori di formazione

Se non a rischio esonero, Vincenzo Montella è sicuramente sotto esame: il tecnico rossonero è nel mirino di tifosi e dirigenti e non gli saranno concessi errori nella gara più importante dell’anno per antonomasia. L’allenatore dovrà dare segnali importanti all’ambiente milanista già a partire dalla scelta dell’undici titolare che affronterà l’Inter.

Kalinic, Milan in attesa della consacrazione. E intanto Patrick Cutrone va avanti a suon di gol…

Lasciando da parte i (tanti) discorsi circa il possibile impeigo di Suso e Giacomo Bonaventura, Montella dovrà scegliere se fare affidamento su Nikola Kalinic e Patrick Cutrone. Mentre il croato fatica a spiccare il volo in rossonero e viene da un leggero infortunio ancora da smaltire, il giovane attaccante rossonero sogna questo derby a occhi aperti. La prudenza consiglierebbe di mandare in campo Kalinic: gol o non gol l’ex Fiorentina ha una maggiore esperienza e nervi più saldi. La prudenza… Il cuore spinge invece per Cutrone, uno che ha voglia di fare, che brucia il campo sotto agli scarpini, che aggredisce, morde e la butta dentro. Roba non da poco. Chi la spunterà?

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone