Nikola Kalinic, un digiuno infinito: il gol è un ricordo e il rendimento…

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Fin qui, Nikola Kalinic ha deluso e non poco: quattro gol, tutti in campionato, e tante, troppe prestazioni da dimenticare. Il popolo rossonero lo ha già scaricato, il club non ancora.

Ventinove presenze complessive (ventuno in campionato, cinque in Europa League e tre in Coppa Italia), quasi tutte dall’inizio. Oltre millesettecento minuti in campo per un totale di quattro gol, tutti in Serie A, contro Udinese (doppietta), Chievo e Benevento. Il bottino di Nikola Kalinic, inutile girarci intorno, è davvero magro.

Kalinic al Milan, affare da 25 milioni complessivi

Il Milan ha già versato 10 milioni di euro nelle casse della Fiorentina e dovrà versarne altri 15 la prossima estate per il riscatto (obbligatorio) del cartellino del centravanti croato. Insomma, un’operazione da 25 milioni che, almeno per il momento, non ha dato i frutti sperati. Gol sbagliati, prestazioni incolore, reazioni sgradite alla piazza rossonera: l’esperienza al Milan di Nikola Kalinic è stata, fin qui, un autentico disastro.

Nikola Kalinic Milan

L’ex viola ha avuto tante chance, sia in Italia che in Europa, ma le ha sempre sprecate, collezionando più fischi che sufficienze in pagella. Per Vincenzo Montella era un giocatore imprescindibile, per Gennaro Gattuso un po’ meno.

Rino lo stima, sia chiaro, ma non lo considera un titolarissimo, perlomeno non più. Merito di Patrick Cutrone, che ha saputo sfruttare alla grande le occasioni concessegli, ma anche demerito dello stesso Kalinic, mai sul pezzo e sempre in ansia, soprattutto a San Siro, che non gli ha mai personato nulla.

Mercato Milan, Kalinic non è in vendita… per il momento

Il popolo rossonero ha scaricato da un pezzo il 30enne croato, lontano parente della punta implacabile e spietata ammirata nelle due stagioni a Firenze (dodici gol in campionato al suo primo anno in Italia, quindici nella sua seconda stagione in maglia viola).

Il Milan non sembra intenzionato a cedere il calciatore, ma le cose potrebbero cambiare tra qualche mese, soprattutto se dovese presentarsi un club (magari dalla Cina) disposto a spendere tra i 15 e i 20 milioni. Si vedrà… Nel frattempo, Kalinic proverà a ricucire lo strappo con i tifosi, ma sarà dura, durissima visto il prolungato digiuno.

Ecco il video della doppietta di Nikola Kalinic contro l’Udinese

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-03-2018

Salvo Trovato