Antonino Pizzolato arriva terzo nella categoria degli 81 kg del sollevamento pesi: 24^ medaglia dell’Italia

Nino Pizzolato è lo showman di giornata! Sfacciato, istintivo, forte: sono solo alcuni degli aggettivi da utilizzare per l’atleta azzurro che vince il bronzo nel sollevamento pesi classe 81 kg e porta l’Italia a 24 medaglie. Gli azzurri ora tallonano l’Australia per il sesto posto generale ma devono cominciare a vincere gli ori per salire nel medagliere che conta. Ad ogni modo, 14° bronzo ed eguagliato il numero raggiunto a Roma e Sydney per un’Olimpiade ancora lunga e dove gli azzurri possono togliersi tante soddisfazioni. Come quelle odierne, nel tris di bronzi raggiunto e l’argento di Mauro Nespoli compreso il terzo posto del 24enne di Castelvetrano.

Sollevamento pesi nella storia: la giornata di Nino

Nino Pizzolato fa la Storia degli azzurri considerando che il sollevamento persi non portava a casa tre medaglie dall’Olimpiade del 1924. Insieme a Mirko Zanni e Giorgia Bordignon dunque, l’azzurro vince il bronzo nella classe -81 kg e soprattutto piazza il nuovo record italiano nello strappo a 165 kg. Il campione europeo in carica vince il primo alloro olimpico dietro al cinese Lyu Xiaojun, argento a Rio, e al dominicano Bonnay Michel. Proprio l’asiatico ha messo pressione all’azzurro che ha sbagliato il tentativo ad 168 kg e poi con il 203 e 210 kg per dei tentativi disperati per piazza l’oro. Con rischio e determinazione, l’azzurro ottiene comunque la sua vittoria personale grazie ai 200 kg ottenuti nello slancio.

TAG:
Olimpiadi

ultimo aggiornamento: 31-07-2021


Olimpiadi – Tris di bronzo per Pizzolato, Quadarella e Testa! Nespoli vince l’argento

Olimpiadi, un super Jacobs vince la batteria 100 metri in 9.94 secondi! In semifinale anche Tortu