Nissan NP300 Navara: svelato prima dello IAA

Nissan NP300 Navara, dopo l’annuncio ecco le foto ufficiali di una delle più importanti e attese novità della Casa nipponica al prossimo IAA di Francoforte. Un pick-up aggressivo e potente.

Il primo pick-up Nissan risale addirittura al 1935. Fu impiegato anche come veicolo leggero di supporto durante la seconda guerra mondiale. C’è chi sostiene che le grandi Case automobilistiche americane trassero ispirazione da quelli catturati dai Marines per realizzare le proprie interpretazioni che tanto successo ebbero nel dopoguerra nei ranch americani come mezzi da lavoro tutto fare e ogni terreno.

La formula pick-up nacque infatti con l’idea di offrire un mezzo agile, in grado di trasportare ogni genere di carico su qualsiasi tipo di terreno. Occorre attendere gli anni Sessanta perché il pick-up diventi anche veicolo di svago per il tempo libero e dia origine a un vero e proprio fenomeno di moda, poi rimbalzato anche oltre Oceano. Oggi i pick-up, pur non rinunciando al loro ruolo di mezzi di lavoro, sono diventati un segmento del multiforme settore dei veicoli da fuoristrada che comprende off-road pure, suv, crossover e così via, con continue contaminazioni tra le diverse tipologie.

Ora anche i pick-up vogliono coprire nuovi ruoli e assumere una nuova immagine. È questo il caso del Nissan NP300 Navara che si presenta per “immagini” (le caratteristiche ufficiali le conosceremo alla presentazione prevista il giorno 15 settembre allo IAA di Francoforte) in doppia veste: quella “da lavoro” e quella per il “tempo libero”. Quest’ultima non è una scelta lasciata all’acquirente, ma risponde a precisi requisiti voluti dal costruttore. Si parte dai tratti stilistici, con griglia anteriore di nuovo disegno e fari a led dal particolare profilo a boomerang che rendono moderno e aggressivo il frontale.

Si prosegue con la ricca dotazione di bordo che comprende Cruise Control, assistenza nella marcia in discesa e nelle partenze in salita, dispositivo che aiuta nelle frenate di emergenza, sensori di parcheggio e il sistema Around View Monitor, che attraverso telecamere e radar mantiene costantemente sotto controllo ciò che avviene attorno al veicolo.

Particolarmente curati gli interni, ottimizzati per offrire il massimo in termini di qualità, comfort, spazio e praticità sia al conducente sia ai passeggeri. I sedili anteriori sono dotati di supporto lombare, basati su una tecnologia NASA, migliorano l’ergonomia della seduta e la condizione di veglia. Di serie il climatizzatore digitale bizona.

Due le versioni, King Cab e Double Cab. In entrambe il vano di carico è ulteriormente aumentato rispetto al modello precedente. La configurazione a doppia cabina ha ora un cassone lungo 1,58 metri, mentre il modello King Cab (cabina singola) abbina invece un cassone lungo 1,79 metri. Il trasporto dei materiali è tenuto in gran conto e prevede ganci e ancoraggi per bloccare il carico.

Il Nissan NP300 Navara monta un nuovo motore 2,3 litri dCi, disponibile con potenze da 118 kW e 140 kW. La versione top di gamma introduce per la prima volta nel mondo dei pick-up la tecnologia biturbo. Per la trasmissione si può scegliere fra due o quattro ruote motrici e cambio manuale a sei rapporti o automatico a sette.

Il Double Cab presenta un nuovo sistema di sospensioni posteriori a cinque link che riduce di 20 kg il peso del precedente sistema a balestra. Il King Cab ha invece una versione sostanzialmente aggiornata del sistema a balestra. Le nuove sospensioni rialzate pesano 7 kg in meno rispetto alle precedenti, aumentano del 3.1 per cento l’angolo di attacco delle ruote posteriori e riducono il rumore su strada.

clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

ultimo aggiornamento: 26-08-2015

X