Nomine, il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato: Nicoletta Giadrossi Presidente, Luigi Ferraris Amministratore delegato.

Nomine, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, raggiunta l’intesa con il Ministero delle Infrastrutture, ha indicato i nomi per il nuovo Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato. A Luigi Ferraris la carica di Amministratore delegato, mentre Nicoletta Giadrossi è stata indicata per la carica di Presidente. I nomi ovviamente sono stati approvati anche dal Presidente del Consiglio Mario Draghi, molto attivo in questa partita delle nomine.

Il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato

L’organigramma vede Nicoletta Giadrossi Presidente e Luigi Ferraris Amministratore delegato. Per il Consiglio di Amministrazione sono stati nominati Pietro Bracco, Stefano Cuzzilla, Alessandra Bucci, Silvia Candiani e Riccardo Barbieri Hermitte.

Treno Milano
Treno

Chi è Nicoletta Giadrossi

Nata a Trieste nel 1966, Nicoletta Giadrossi ha conseguito la laurea presso la prestigiosa Università di Yale e ha perfezionato gli studi con un Mba ad Harvard. Si tratta di una figura di spessore in Italia, già consigliere di Fincantieri. Oltre alla formazione di lustro e ai risultati conseguiti nel corso della sua carriera, è probabile che Giadrossi sia stata indicata anche per la sua attenzione al tema della transizione energetica. Di seguito il curriculum pubblicato sul sito di Fincantieri.

Chi è Luigi Ferraris

Anche Luigi Ferraris è un profilo professionale decisamente noto in Italia. Vanta esperienze in Poste Italiane ed Enel ed è stato ai vertici di Terna. Anche Ferraris ha mostrato particolare attenzione e capacità per quanto riguarda la transizione energetica. Caratteristiche ritenute importanti in vista della grande sfida del Recovery plan italiano. Un treno che il Paese non può permettersi di perdere.

Il Recovery plan

Il PNRR italiano coinvolge in maniera significativa e importante Ferrovie dello Stato. Nel piano italiano ci sono diversi miliardi stanziati per rafforzare le infrastrutture, per portare l’Alta velocità anche nelle regioni meridionali della penisola, per modificare il mondo dei trasporti rendendo l’Italia più percorribile.


Accordo Governo-Ue su Alitalia, dimezzati flotta e personale

Landini, “Blocco dei licenziamenti fino ad ottobre”