Giuseppa Fattori, per tutti Nonna Peppina, era la donna simbolo del terremoto del Centro Italia: è morta in seguito ad una caduta dal divano.

È morta all’età di novantotto anni Giuseppa Fattori, per tutti Nonna Peppina, simbolo del terremoto del Centro Italia. La donna è morta a pochi giorni di distanza dal suo novantanovesimo compleanno.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Nonna Peppina, la donna simbolo del terremoto del Centro Italia

Nonna Peppina aveva perso tutto nel drammatico terremoto del Centro Italia. Lei viveva a San Martino di Fiastra, nel Maceratese. Era venuta alla ribalta dal punto di vista mediatico dopo che era stata sfrattata dalla piccola abitazione in legno. Una abitazione provvisoria dichiarata abusiva.

Il caso ha avuto una notevole risonanza mediatica ed è arrivato all’attenzione della politica. Dopo accese discussioni si sarebbe arrivati alla legge passata alla storia come la legge Salva Peppina, come era stata ribattezzata dai giornali.

Terremoto Centro Italia
Terremoto Centro Italia

Giuseppa Fattori Commendatore della Repubblica

Nonna Peppina era stata nominata Commendatore della Repubblica da Sergio Mattarella. Le poche parole pronunciate dalla donna in quell’occasione avrebbero commosso l’Italia: “Non so se me lo merito, ma sono tanto contenta. Non mi aspettavo niente e la vita mi ha dato veramente tanto. Sono grata. Dedico questo riconoscimento a mio marito Gaspare, detto Rino, che non c’è più da tredici anni“.

Nonna Peppina morta dopo una caduta dal divano

La signora Giuseppa è morta in seguito ad un incidente domestico. La donna è caduta dal divano ed è morta nel giro di tre settimane, lasciando un vuoto nel cuore di un’intera comunità. Le sue condizioni sono peggiorate progressivamente fino al drammatico decesso.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 19-11-2021


Covid, aumentano i casi tra i 30 e i 50 anni. Locatelli: “Terza dose dopo cinque mesi”

Verso una nuova stretta sul Green Pass, come potrebbero cambiare le regole