Nordio salta la Leopolda, Boschi attacca: "Ha ricevuto pressioni da Meloni"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Nordio salta la Leopolda, Boschi attacca: “Ha ricevuto pressioni da Meloni”

Maria Elena Boschi

Nordio, annulla la sua partecipazione alla kermesse di Italia Viva, scatenando polemiche da parte di Boschi.

Il Ministro della Giustizia, Carlo Nordio, ha annullato la sua partecipazione alla Leopolda, la nota kermesse organizzata da Italia Viva, a poche ore dall’intervento programmato. Questa decisione ha sollevato una serie di domande e congetture da parte di Boschi.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Maria Elena Boschi
Maria Elena Boschi

Nordio salta la Leopolda: interviene Maria Elena Boschi

Maria Elena Boschi, esponente di spicco di Italia Viva, ha rivelato durante l’intervento a Radio 24 che: “Il ministro Nordio ha sicuramente ricevuto pressioni per non venire alla Leopolda, non so se da parte del suo partito o da parte della stessa presidente Meloni. Mi aveva confermato personalmente la sua presenza sabato mattina“.

Queste affermazioni aprono la porta a speculazioni su chi possa avere esercitato tale pressione e quali siano state le reali motivazioni dietro questa scelta.

Boschi, conosciuta per la sua franchezza, non ha esitato a sottolineare l’integrità del ministro Nordio, descrivendolo come un “galantuomo” che mantiene sempre i suoi impegni. Pertanto, il suo repentino cambiamento di programma “nel giro di un’ora” è stato interpretato come il risultato di una “pressione politica affinché non venisse alla Leopolda“.

Il dibattito sulle pressioni politiche

Le reazioni non si sono fatte attendere. Matteo Renzi, il leader di Italia Viva, ha espresso il proprio disappunto per l’assenza di Nordio, sottolineando come la sua conferma e la successiva cancellazione evidenzino una perdita di opportunità sia per il Ministro che per la kermesse stessa.

Dispiace per Nordio, ha perso un’occasione. Quando Nordio mi ha invitato ad Atreju ci sono andato volentieri. È segno che evidentemente la Leopolda continua a far paura“, ha dichiarato Renzi, lasciando intendere che il forfait di Nordio potrebbe essere sintomo di un disagio più ampio all’interno del panorama politico nazionale.

Mentre le vere motivazioni dietro la decisione del ministro Nordio restano avvolte nel mistero, una cosa è certa: l’evento ha riacceso i riflettori sulla Leopolda e sul suo ruolo nel dibattito politico italiano

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2024 14:16

Giorgia Meloni, clamoroso: viola il silenzio elettorale

nl pixel