Nove senatori del Movimento 5 Stelle sarebbero pronti a passare alla Lega

M5S, nove senatori pronti a passare alla Lega: così la maggioranza è a rischio

Nove senatori del Movimento 5 Stelle sarebbero pronti a passare alla Lega in cambio di un seggio. L’indiscrezione arriva da Andrea Crippa.

Nei giorni caldi della crisi di governo, dalla Lega fanno sapere che nove senatori del Movimento 5 Stelle sarebbero pronti a passare al Carroccio in cambio di un seggio. La notizia scuote le basi dell’alleanza giallorossa (che rischia di non avere una maggioranza al Senato) ma in fondo non sorprende.

Il MoVimento si divide sul Pd?

Non fa notizia il fatto che l’alleanza con il Pd abbia creato una spaccatura all’interno del Movimento 5 Stelle. La misura di questa divisione sarà chiara dopo le 18.00, quando saranno resi noti i risultati del voto sulla piattaforma Rousseau. La sensazione è che la fazione degli scontenti sia particolarmente folta e non si possono escludere colpi di scena come improvvisi cambi di fazione o franchi tiratori pronti a silurare la nuova alleanza di governo. In fondo non ne servono tanti.

Luigi Di Maio e Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio

Dalla Lega, nove senatore del Movimento 5 Stelle sarebbero pronti a passare al Carroccio

A sganciare la bomba è stato Andrea Crippa, vicesegretario della Lega. Con buona dose di imprudenza e sfrontatezza, il rampante leghista ha fatto sapere che almeno nove senatori del MoVimento avrebbero dato la propria disponibilità a cambiare fazione in cambio di un seggio con la Lega.

Luigi Di Maio al Quirinale
fonte foto https://www.quirinale.it/elementi/35255

Maggioranza a rischio in Senato?

E l’indiscrezione ha due risvolti non indifferenti. Anche i puristi pentastellati sarebbero pronti a tutto per mantenere la poltrona e, ancor più importante, il governo Conte due potrebbe non avere i numeri necessari per iniziare la sua avventura.

Se fosse vera l’indiscrezione di Crippa, i giallorossi al Senato scenderebbero a quota 158 voti, tre in meno rispetto alla soglia di sopravvivenza, fissata a 161.

Senato
Fonte foto: https://twitter.com/SenatoStampa

Strategie e stratagemmi

Il MoVimento ha escluso categoricamente cambi di bandiera e anche Romeo dalla Lega ha fatto un passo indietro facendo sapere di non essere a conoscenza di possibili trattative in corso. Qualcuno fa strategia, ma chi sarà?

ultimo aggiornamento: 03-09-2019

X