Il report dell’Istat relativo al 2019 evidenzia un calo del numero della vittime sulle strade italiane ma un aumento del numero dei giovani che hanno perso la vita.

Nel 2019 si registra il numero più basso di vittime sulle strade italiane negli ultimi dieci anni, con il conteggio che si ferma a quota 3.173 vittime. Numeri drammatici, certo, ma decisamente meno drammatici di quelli registrati nell’ultimo decennio. Purtroppo a rendere meno positivo il quadro è il fatto che aumenta il numero dei giovani e dei giovanissimi che hanno perso la vita.

Incidente bicicletta
Incidente bicicletta

Report Istat sulle vittime sulle strade italiane

Il report dell’Istat relativo al 2019 evidenzia come le vittime sulle strade italiane siano state 3.173, un dato positivo alla luce dei numeri registrati nei dieci anni precedenti e ancora di più se consideriamo che si tratta della seconda diminuzione consecutiva dopo un 2017 nero, nel corso del quale il dato era aumentato.

La cattiva notizia è che aumentano tra le vittime i giovani e i giovanissimi, bambini e ragazzi di età compresa tra zero e quattordici anni. L’aumento è quasi irrilevante – in termini statistici – rispetto al 2018, ma rappresenta un passo indietro significativo nel Piano nazionale della sicurezza stradale del 2020 che come obiettivo si pone le zero vittime tra i più piccoli.

Il report evidenzia come i ragazzi tra i 20 e i 29 anni siano spesso vittime di incidenti in motorino/moto/scooter.

Ciclisti e motociclisti si confermano come utenti deboli della strada, e anche nel 2019 aumenta il numero delle vittime su due ruote. E nel 2020 sorge un problema ulteriore da risolvere in tempi brevi, quello dei monopattini elettrici, sempre più diffusi ma forse non ancora tutelati a dovere dalle norme.

Diminuiscono invece le vittime tra i pedoni, e questo rientra sicuramente nel novero delle buone notizie.

Di seguito il testo integrale del Report Istat sugli incidenti stradali in Italia nel 2019

Incidente auto
Incidente auto

Zero vittime, un obiettivo ancora lontanissimo

L’obiettivo zero vittime, e lo si può affermare anche anticipando il report del 2020, è saltato anche nell’anno in corso. È ancora fresca la drammatica notizia dell’incidente stradale a Castelmagno, nel quale hanno perso la vita cinque ragazzi giovanissimi tra gli undici e i sedici anni. Ma si tratta solo di uno dei tanti casi che hanno caratterizzato l’anno in corso. Andando con la memoria indietro solo di poche settimane ricordiamo il giovane investito e ucciso sulle strisce pedonali in zona Infernetto, verso il litorale romano.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza incidenti stradali Istat motori

ultimo aggiornamento: 16-08-2020


Formula 1, a Barcellona Hamilton davanti a Bottas. Ferrari indietro: 9° Leclerc, 11° Vettel

MotoGP, Dovizioso vince in Austria. Brutto incidente tra Zarco e Morbidelli, tragedia sfiorata (VIDEO)