Nuotatore disperso nelle acque del lago d’Orta. Immediate le ricerche per cercare di ritrovare l’atleta.

TORINO – Nuotatore disperso nelle acque del lago d’Orta. Secondo quanto riportato da La Repubblica, l’uomo si è tuffato per tentare la traversata del lago fino a Crabbia. Gli amici, però, non avendolo visto rientrare hanno lanciato l’allarme con le ricerche sono iniziate subito.

I soccorritori hanno rinvenuto la boa, ma non il nuotatore con i sommozzatori che proseguiranno l’intervento per ritrovare l’uomo. Le speranze di trovarlo in vita sono minime anche se le riceche proseguiranno fino a quando non sarà rinvenuto il nuotatore che stava cercando di fare una traversata fino a Crabbia.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Turista italiano morto alle Maldive

Il mare continua a procurare vittime. Un turista italiano è morto alle Maldive durante una vacanza. La notizia è stata data dalla moglie sui social con un messaggio che ha commosso amici e conoscenti della coppia.

La vittima, secondo la ricostruzione dei media locali, era arrivato al resort da qualche ora. Il tempo di sistemarsi per i due che sono scesi in spiaggia subito dopo. E duramente il bagno un malore ha stroncato la vita all’uomo con le autorità che hanno aperto un’indagine per accertare meglio la dinamica di questa porte.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Il post su Facebook

L’annuncio della scomparsa è stato dato su Facebook dalla moglie con un post: “E’ l’ultima foto di migliaia scattate insieme – si legge – sei mancato ieri e ancora siamo qui a chiederci se sia vero o se ci sveglieremo da questo orrendo incubo. E’ giusto che gli amici sappiano che questo sorriso e le solite battute non lo vedranno più. Se ne è andato in una delle meravigliore isole delle Maldive dove eravamo approdati non più di 3 ore prima per la nostra vacanza estiva. Non ci sono parole per descrivere lo shock del mare che lo ingoia e il suo corpo sulla spiaggia mentre il medico tenta di rianimarlo“.

Ragazzo di 20 anni morto a Polignano

Un ragazzo di 20 anni è morto a Polignano, in provincia di Bari, mentre faceva un bagno in piscina durante una festa di famiglia. Aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo. Autorizzata l’autopsia sul corpo del giovane.

ultimo aggiornamento: 11-08-2020


Invalido umiliato nel Cosentino, tre persone arrestate

E’ morto Stefano Pernigotti, nipote del fondatore della fabbrica