Benedetta Pilato fa il nuovo record italiano nei 50 rana in vasca corta. Inizio super della stagione per la tarantina.

BUDAPEST (UNGHERIA) – Nuovo record italiano per Benedetta Pilato nei 50 rana in vasca corta. Nella prima giornata della International Swimming League di Budapest la quindicenne tarantina è riuscita a migliorare il primato nazionale che le apparteneva.

L’azzurra ha fermato il cronometro sul 28″97, diventando la prima donna italiana ad abbattere il muro dei 29″ nei 25 metri. Il precedente era di 29″32, firmato agli Europei di Glasgow nel dicembre 2019. Un tempo destinato ad essere migliorato nelle prossime settimane.

Secondo posto per Benedetta Pilato

Una prima uscita ricca di incognite per Benedetta Pilato. Il lockdown ha cambiato la preparazione della tarantina. L’ultima gara ufficiale, infatti, risaliva ad agosto al Sette Colli di Roma. Un esordio perfetto per la quindicenne con un secondo posto e record italiano.

Un crono di 28″97 nei 50 rana in vasca corta destinato ad essere migliorato in futuro. Davanti a lei al tocco solo Lilly King, campionessa iridata e primatista mondiale. Sfida destinata a ripetersi in futuro.

Benedetta Pilato
Benedetta Pilato

Obiettivo Tokyo 2020

Un risultato importante per Benedetta Pilato che ha come principale obiettivo il pass per Tokyo 2020. Il rinvio di un anno potrebbe consentire alla tarantina di conquistare il biglietto per le prossime Olimpiadi. Un risultato non scontato visto che, non essendoci la distanza dei 50 metri, deve ottenere la qualificazione nei 100 metri rana in vasca lunga.

La sfida a Castiglioni e Carraro inizierà nei prossimi mesi. La speranza da parte di Pilato è di arrivare davanti ad una delle due per avere la certezza della qualificazione.

Pellegrini assente

Una International Swimming League di Budapest che non vede tra le protagoniste Federica Pellegrini, messa k.o. dal coronavirus. Non è l’unica atleta assente alla manifestazione visto che, per lo stesso motivo, non hanno preso parte al weekend Femke Heemskerk, Krystof Milak e Stefania Pirozzi.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Giro d’Italia, sprint vincente di Ulissi a Monselice. Almeida in Maglia Rosa

Sci alpino, doppietta italiana nel Gigante di Solden: Bassino davanti a Brignone