Nuoto sincronizzato, Budapest 2017: Minisini concede il bis. È argento con Perrupato

Seconda medaglia nel nuoto sincronizzato con Giorgio Minisini che concede il bis nel misto libero. Conquista l’argento insieme a Giorgia Perrupato.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo aver conquistato il titolo Mondiale insieme Manila Flamini, Giorgio Minisini si conferma ancora una volta sul podio a Budapest. Alla Duna Arena il romano sulle note del “Paradiso Perduto” insieme a Mariangela Perrupato ha conquistato l’argento con una nuova grandissima prova. I due azzurri hanno chiuso con il punteggio di 91.1000 chiudendo alle spalle della coppia russa formata da Mikhaela Kalancha e Aleksandr Maltsev (92.6000). Sul podio salgono anche gli americani Bill May e Kanako Kitao Spendlove. (88.7667).

I due azzurri: “Un sogno questa medaglia. L’abbiamo preparata in poco tempo”

Sicuramente un’ottima notizie per il duo azzurro che ha preparato questo esercizio in soli 39 giorni: “Qui dentro – dice Giorgio a caldo – ci sono tutte le fatiche e le paure di non raggiungere l’obiettivo e ansie per il poco tempo a disposizione per preparare l’esercizio“. “Per me – aggiunge Mariangela essere qui è già un sogno. Vincere questa medaglia è un’emozione pazzesca perché mi ripaga di tutti gli sforzi. La mia è stata una stagione travagliata: a novembre sono stata operata di ernia del disco e ho ripreso ad allenarmi a marzo. Ringrazio tutti per l’aiuto e soprattutto Giorgio che è un partner speciale“.