MotoGP, l’Aprilia presenta la nuova RS-GP 2018

Nuova Aprilia MotoGP: la moto che verrà affidata a Espargaró e Redding si presenta con numerose novità, dalla distribuzione delle masse all’impianto di scarico.

In attesa di poter finalmente cominciare a gareggiare per il mondiale MotoGP 2018, la Aprilia ha presentato la nuova moto con cui la coppia di piloti titolari formata da Espargaró e Redding correrà nel corso della prossima stagione.

Le novità della nuova Aprilia RS-GP

Sviluppata a partire dalla moto del 2017, utilizzata come base, la Aprilia RS-GP 2018 si presenterà ai nastri di partenza foriera di alcune importanti novità. Il telaio della nuovo moto, infatti, si caratterizza per un posizionamento inedito delle masse ed una diversa distribuzione del peso; le altre novità sono rappresentate dai nuovi airbox e dall’impianto di scarico. Entrambi saranno finalizzati ad ottimizzare le prestazioni del motore, il V4 stretto -anche questo aggiornato per la versione 2018.

Le innovazioni che riguardano la ciclistica non si esauriscono qui: la nuova Aprilia RS-GP 2018 avrà anche una nuova sospensione ed un forcellone in carbonio che il team continuerà a sviluppare durante il corso dell’intero campionato.

Nuova Aprilia MotoGP
Fonte immagine: https://www.facebook.com/GPWCMotoGP/photos/a.272930143179814.1073741830.272855883187240/388415794964581/?type=3&theater

Le parole dei piloti

Aleix Espargaró ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione della nuova Aprilia MotoGP: “Lo scorso anno abbiamo disputato alcune gare di buon livello ma alcuni errori hanno pregiudicato il nostro piazzamento finale in classifica. Sono sicuro che quest’anno saremo più vicini ai primi posti: le altre squadre si sono migliorate, e la MotoGP resta una competizione di livello assoluto, ma la nostra nuova moto sta crescendo nella giusta direzione”.

Il secondo dei piloti Aprilia MotoGP, l’esordiente Scott Redding, ha commentato così la presentazione della nuova moto: “Questo sarà il mio primo anno da pilota titolare. Le sensazioni fin qui sono molto buone. Mi conforta avere un team che mi supporta nello sviluppo della moto: siamo migliorati ad ogni uscita, anche con soluzione alquanto ardite. Difficile fare previsioni per ora, mi sto ancora adattando alla RS-GP e intanto abbiamo sviluppato il modello del 2018. Gli ultimi test in Qatar sono stati positivi: abbiamo ridotto il gap con i primi e per questo sono molto fiducioso”.

Il commento di Fausto Gresini

Non poteva mancare anche il commento del Team Manager Fausto Gresini: “Per noi la stagione 2018 sarà molto importante. Aleix è al secondo anno con la Aprilia e potrà sfruttare l’esperienza accumulata lo scorso anno, imparando a lavorare con un team ed una moto nuovi. Si è adattato in fretta e ci ha consentito di raccogliere dati importanti. Scott, invece, si trova per la prima volta ad avere il supporto di un team ufficiale; è ancora molto giovane ma ha già tanta esperienza nella MotoGP. Durante i test abbiamo avuto modo di apprezzare la sua professionalità e la sua sensibilità tecnica, portando avanti lo sviluppo della moto in maniera impeccabile”.

Fonte immagine: https://twitter.com/ApriliaOfficial

Fonte immagine: https://www.facebook.com/GPWCMotoGP/photos/a.272930143179814.1073741830.272855883187240/388415794964581/?type=3&theater

ultimo aggiornamento: 08-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X