Audi, ecco la nuova A7 con tecnologia mild hybrid

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

La nuova Audi A7 Sportback sfiora i cinque metri di lunghezza e si avvale della tecnologia mild hybrid per ridurre i consumi senza pregiudicare le prestazioni.

Attraverso i propri canali ufficiali, la Audi ha presentato la nuova A7 Sportback. Come si apprende dalla scheda tecnica del sito ufficiale della casa dei Quattro anelli, questa nuova serie godrà della tecnologia mild hybrid e di ben 39 sistemi Audi Intelligent Assistance. Il prezzo di listino è di 72.900 euro.

Scheda tecnica e motorizzazioni della nuova Audi A7

La nuova Audi A7 Sportback è una coupé cinque porte lunga 4969 mm, con un passo da 2926 mm, uno sbalzo anteriore da 927 mm e quello posteriore da 1116 mm.

Nello specifico, questa nuova serie Audi A7 è sospinta da un power train a trazione integrale che prevede due diverse alimentazioni. La versione a benzina è un propulsore a ciclo Otto a 6 cilindri a V con iniezione diretta e turbocompressore a gas di scarico da 2995 cmc di cilindrata, in grado di erogare 350 cavalli. Il motore con alimentazione a diesel (2967 cmc di cilindrata), invece, è un 6 cilindri a V con sistema di iniezione Common Rail e turbocompressore a gas di scarico da 286 cavalli. La velocità massima dichiarata è 250 km/h.

Entrambi gli allestimenti sono equipaggiati con il sistema MHEV (mild-hybrid electric vehicle) il quale, si legge su www.audi.it, è “basato su di una rete di bordo principale a 48 Volt che porta in dote un’elevata potenza di recupero, fino a 12 kW, e la possibilità di ricorrere allo start/stop già a partire da 22 km/h. Una soluzione che integra una batteria compatta agli ioni di litio e un alternatore-starter azionato a cinghia, collegato all’albero motore“.

Per ciò che concerne i consumi, sia il benzina che il diesel sono omologati come Euro 6, ma il primo consuma molto più del secondo (specie sul percorso urbano): 9.3-9.2 l/100km contro 6.4-6.2/100km. Anche in fatto di emissioni, il diesel offre riscontri migliori: 150-147 g/km contro i 163-157 g/km della versione a benzina.

Nuova Audi A7
Fonte immagine: https://twitter.com/AudiIT

La dotazione di serie e gli interni

La nuova generazione di Audi A7 si distingue anche per la vasta dotazione di serie. Dai cerchi in alluminio fucinato a 10 razze a turbina, passando per i gruppi ottici a LED fino ad arrivare ai dispositivi di infotainment e sicurezza.

Per quanto riguarda i primi, la dotazione comprende: Radio e Sistema di navigazione MMI plus con MMI touch response, l’interfaccia Audi Music, la chiamata d’emergenza eCall (obbligatoria dal 31 marzo 2018), Audi Connect (con sistema di navigazione) e interfaccia Bluetooth.

I dispositivi di assistenza alla guida, invece, comprendono: Audi pre sense front con sistema protezione pedoni, una fotocamera o un sensore di distanza, Lane departure warning, regolatore di velocità, monitoraggio ottico e sistema di parcheggio assistito.

La vasta gamma di optional permette di personalizzare gli interni della nuova Audi A7, caratterizzati dal volante multifunzione, una plancia che si sviluppa su due livelli seguendo linee decise e due display touch-screen HD da 10.1 e 8.6 pollici ad alta risoluzione integrati nel cruscotto e incorniciati da un listello di color grafite.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/bokman_richard/8554052177

Fonte immagine: https://twitter.com/AudiIT

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-03-2018

Redazione Napoli