BMW, pubblicati nuovi scatti ‘rubati’ della prossima Serie 3

La nuova versione della berlina tedesca debutterà ufficialmente tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019 con l’obiettivo di riconquistare il vertice del segmento.

In attesa del teaser ufficiale, circolano in rete nuove foto spia della nuova BMW Serie 3 dopo quelle diffuse lo scorso febbraio. Dalle ‘nuove’ immagini resta comunque difficile capire quale sarà il design degli esterni del nuovo modello, fatta eccezione per il prospetto anteriore. La parte frontale, infatti, risulta quasi interamente scoperta rispetto al resto della carrozzeria, ancora protetta dalle classiche pellicole protettive.

Il nuovo frontale della BMW Serie 3 2018

Come detto, la parte anteriore è quella che lascia intravedere i maggiori dettagli. I gruppi ottici sono completamente visibili e rivelano un leggero arrotondamento del profilo, fermo restando un design sostanzialmente simile alla versione attualmente in produzione. Risulta leggermente ridimensionata la calandra mentre la fascia inferiore del prospetto ospita una griglia centrale e due prese d’aria laterali. Per quanto concerne, invece, fiancata e posteriore difficile esprimersi sulla base delle immagini pubblicate dal sito Quattroruote: le pellicole mimetiche impediscono di intuire qualsiasi dettaglio o innovazione caratteristica.

Come sarà la nuova BMW Serie 3

Nulla di ufficiale è stato ancora comunicato ma voci e indiscrezioni del settore permettono di farsi già un’idea quantomeno sommaria di quelle che saranno le caratteristiche della nuova BMW Serie 3. Quel che è certo che la Serie 3 verrà assemblata a partire dalla stessa struttura modulare CLAR (Cluster Architecture) già impiegata dalla casa di Monaco di Baviera per la costruzione della Serie 5.

Nuova BMW Serie 3
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/69929929@N06/34549507956

Per ciò che concerne le dimensioni della nuova BMW Serie 3, invece, pare che la nuova serie sarà leggermente più grande della precedente: aumenterà la lunghezza di circa 60 mm (20 dei quali nel passo) per portare il nuovo modello a sfiorare i 4 metri e 70 (attestandosi, quindi, su parametri simili alla Mercedes Classe C). Come per la nuova Serie 5, anche la Serie 3, pur offrendo dimensioni più ampie (e quindi un comfort maggiore all’interno dell’abitacolo) sarà più leggera: la già citata piattaforma BMW CLAR permetterà, infatti, grazie anche all’impiego di materiali altamente resistenti, di ridurre il peso complessivo dell’auto di 50 chilogrammi.

Poche sorprese invece dovrebbero arrivare dal fronte meccanico: la trazione sarà posteriore o integrale, il motore sarà collegato ad una trasmissione automatica ZF e, malgrado qualche dubbio sulla possibilità di montare le quattro ruote sterzanti, la nuova Serie 3 offrirà anche il sistema di Integral Active Steering. La gamma dei motori della nuova BMW Serie 3 sarà piuttosto ampia e comprenderà un allestimento ‘base’, costituito dal motore da 1.5 litri tricilindrico a benzina (lo stesso della Mini Cooper) fino ad arrivare al potente 3 litri biturbo in dotazione alle versioni M. In particolare, la nuova BMW Serie 3 M340i Performance monterà un 3 litri biturbo da 6 cilindri con trazione posteriore mentre M340d M Performance sarà a trazione integrale connessa al power train biturbo diesel.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/merkonephoto/4486802621

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/69929929@N06/34549507956

ultimo aggiornamento: 20-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X