Mazda, a Ginevra la serie 6 station wagon e il nuovo motore Skyactive

La casa giapponese svelerà anche due nuove concept car, la Vision Coupé e la Kai Concept.

Al prossimo Salone dell’auto di Ginevra 2018, la Mazda presenterà in anteprima mondiale la nuova Mazda6 Wagon, oltre alle due car concept Vision Coupé e Kai Concept.

La nuova Mazda6 rappresenterà un generale miglioramento della precedente versione in ogni suo aspetto. Sarà rinnovato – seppur in maniera non radicale – il design della carrozzeria, così come gli interni con i nuovi sedili e l’esperienza di guida. Saranno inoltre potenziati i sistemi di sicurezza e la dotazione tecnologica.

Un antipasto della nuova generazione Mazda6 si era avuto già alla fine del 2017, quando nel corso del Salone di Los Angeles, l’azienda giapponese aveva svelato la versione berlina. Il padiglione Mazda che sarà allestito presso la kermesse elvetica, invece, mostrerà al pubblico anche la variante station wagon.

Le novità di design

Per quanto riguarda gli esterni, le novità più significative sono rappresentate dalla griglia anteriore (leggermente ribassata) e dal diverso disegno dei cerchi in lega da 17 e 19 pollici. La nuova generazione avrà in dota anche le nuove colorazioni Soul Red Crystal e Machine Gray Metallic.

Gli interni, invece, hanno subito un restyling più profondo. Il profilo della plancia, che corre da una portiera all’altra, è stato snellito eliminando buona parte dei tasti fisici. Notevoli sia gli inserti in legno che il display da 8 pollici (più grande rispetto a quello da 7 pollici della versione precedente) avrà una maggiore risoluzione e sarà abbinato ad un sistema di telecamere attivo a 360°. Infine, sul fronte della guida sicura, verranno ampliate i dispositivi della dotazione i-ACTIVSENSE a partire dall’inserimento del Radar Cruise Control, in grado di regolare la frenata e la ripartenza del veicolo in base alla distanza del veicolo che lo precede.

Le motorizzazioni della nuova Mazda6

La nuova generazione della Mazda6 monterà propulsori benzina, turbodiesel e Skyactive. In attesa di riscontri ufficiali sui motori a benzina e su quelli Skyactive, le prime indiscrezioni riguardano i turbodiesel. La nuova Mazda6 sarà molto probabilmente dotata almeno di un turbodiesel da 2.5 litri, in grado di sviluppare una potenza massima di 250 cavalli. Curiosità: sarà possibile disattivare due cilindri quando l’auto marcia ad una velocità compresa tra i 40 e gli 80 km orari.

Nuova Mazda6
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/Revistadelmotor

Le car concept Mazda: Vision Coupé e Kai Concept

Per quanto riguarda la Vision Coupé, nominata “Most Beautiful Concept Car of the Year”, si tratta di un coupé a quattro porte dal profilo asciutto ed essenziale. La Kai Concept, invece, si presenta come una rivoluzionaria berlina a due volumi, ultimo sviluppo del design Kodo.

La nuova generazione di motori Skyactive Mazda

Il salone di Ginevra sarà anche l’occasione per presentare la nuova generazione di motori a benzina Skyactive-X. Si tratta di un propulsore d’avanguardia, che utilizza un particolare sistema di combustione denominato Spark Controlled Compression Ignition in cui l’accensione per compressione è controllata mediante una candela. In buona sostanza, secondo i progettisti, questo tipo di motore combina i pregi di un classico motore a benzina con quelli di uno a diesel, ponendosi come una sorta di cross over.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/Revistadelmotor

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/Revistadelmotor

ultimo aggiornamento: 08-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X