Il governo al lavoro per un nuovo dpcm, Luigi Di Maio assicura: “Sarà più restrittivo”. E sul Mes: “Bilancio dello Stato non è in emergenza”.

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio conferma i lavori in corso per un nuovo dpcm che sarà più restrittivo di quello adottato lo scorso 24 ottobre.

Coronavirus, Di Maio: Riunioni incessanti per nuovo dpcm che sarà sicuramente più restrittivo

Sicuramente sono ore di riflessione europea: Belgio e Francia e altri Paesi hanno dichiarato un lockdown. Rispetto a questa curva l’Italia non è nella parte alta dei contagi: non dobbiamo stare tranquilli ma dobbiamo capire se anticipare mosse per evitare che la curva peggiori“, ha dichiarato Di Maio in occasione della festa de il Foglio. Il ministro degli Esteri ha comunicato inoltre che sono in corso riunioni “incessanti” per un nuovo dpcm che sarà più restrittivo.

LUIGI DI MAIO
LUIGI DI MAIO

Esclusa una crisi di governo

L’ex capo politico del Movimento 5 Stelle ha commentato anche le indiscrezioni su una possibile crisi di governo

Abbiamo bisogno di un governo pienamente legittimato e che sia in grado di prendere rapidamente le decisioni“, ha commentato Di Maio escludendo l’ipotesi di un governo di unità nazionale.

Giuseppe Conte Luigi Di Maio
Giuseppe Conte Luigi Di Maio

Capitolo Mes, Di Maio: “Il nostro bilancio dello Stato non è in emergenza”

Inevitabile poi un passaggio sul Mes, il tema che divide Pd e Movimento 5 Stelle.

“Il guadagno è di 300 milioni rispetto a quando preleviamo i soldi sul mercato, come ha detto Gualtieri. Il nostro bilancio dello Stato non è in emergenza”.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 31-10-2020


Elezioni anticipate, il Centrodestra torna alla carica. Meloni: “Chiusura sarà colpa del governo”, Salvini: “Cercano alibi”

Verso il nuovo dpcm, resta da sciogliere il nodo scuola: chiude o resta aperta?