Svelato il nuovo logo della Peugeot. Il leone è ancora più marcato. La casa francese vuole un cambio di passo.

PARIGI (FRANCIA) – E’ stato svelato il nuovo logo della Peugeot. Il 2021 per la casa francese potrebbe essere l’anno della svolta. L’azienda automobilistica, infatti, ha lanciato sul mercato la nuova 308 e messo online un sito internet del tutto innovativo.

L’ultima novità è sicuramente rappresentato dal logo. Un leone più marcato che mostra la voglia della stessa multinazionale di ruggire in un mercato sicuramente condizionato dalla pandemia e da una situazione non semplice per il settore. La speranza è quella di ripartire il prima possibile e la nascita di Stellantis è stato sicuramente un passo importante.

Gli obiettivi di Peugeot

Dopo un periodo molto difficile per la pandemia, Peugeot in questo 2021 vuole rilanciare. I primi segnali di una strategia diversa e influenzata dalla nascita del gruppo Stellantis sono stati la nascita di un nuovo sito e la creazione del logo destinato a caratterizzare la multinazionale nei prossimi anni.

Ad inizio anno, inoltre, è stata lanciata anche la nuova 308. Un primo passo verso il ritorno alla normalità dopo un periodo molto complicato caratterizzato dalla pandemia. La strada intrapresa sembra essere quella giusta, ma per avere la certezza dei numeri bisognerà aspettare ancora qualche mese.

Peugeot
fonte foto https://www.facebook.com/peugeotitalia

Le difficoltà del settore auto

Non è stato un anno semplice per il settore automobilistico. La pandemia ha sicuramente aggravato la situazione di un mondo che, già negli anni pre-Covid, aveva delle grosse difficoltà.

La speranza di tutti è quella di provare a sopravvivere con gli aiuti degli Stati in questi mesi di emergenza per ripartire il più presto possibile. Molto dipenderà dall’andamento della pandemia, ma il 2021 sarà probabilmente ancora un anno complicato anche perché il Covid-19 non sembra intenzionato a mollare la presa in questo inizio di anno.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/peugeotitalia


Alitalia, incontro tra il premier Draghi e i ministri

L’ultimo saluto a Fausto Gresini