Volkswagen, a Pechino debutta la nuova Touareg

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

La terza generazione del SUV si guadagna i gradi di ammiraglia della gamma Volkswagen che punta forte all’espansione nel mercato cinese.

In vista del Salone dell’Auto di Pechino, la Volkswagen ha svelato, come già annunciato a febbraio, la terza generazione del Touareg nell’ambito di un evento svoltosi nella capitale cinese. La scelta da parte dell’azienda tedesca non è certo casuale, dal momento che, secondo le previsioni di mercato, quello cinese sarà uno dei mercati principali per il SUV destinato a diventare ammiraglia della gamma VW.

La terza generazione di Volkswagen Touareg

La nuova generazione di Volkswagen Touareg si basa sulla piattaforma modulare MLB_Evo, la stessa che viene impiegata per la produzione della Porsche Cayenne, dell’Audi Q7 e della Lamborghini Urus. Per quanto riguarda estetica e design, il prodotto finale non si discosta di molto dal Concept T-Prime GTE presentato qualche anno fa; il prospetto frontale è dominato da un’ampia griglia cromata che incorpora anche i gruppi ottici a LED mentre la fascia inferiore si caratterizza per l’andamento dinamico della griglia e delle prese d’aria laterali, anch’esse evidenziate dalle cromature. Il carattere sportivo e muscolare viene ulteriormente enfatizzato lungo il prospetto laterale, grazie ad una linea di profilo che sottolinea gli ampi passaruota.

Nuovo Volkswagen Toauareg
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/69929929@N06/27675968149

Interni, tecnologia e motorizzazioni

Tra le maggiori novità introdotte dalla Volkswagen Touareg 2018 c’è senza dubbio l’Innovision Cockpit, ossia un moderno sistema di interfaccia completamente digitalizzato. Sarà accessibile e controllabile grazie allo schermo da 12 pollici per la strumentazione ed al sistema di infotainment Discover Premium collegato ad un display da 15 pollici. L’Innovision Cockpit consente a chi si trova alla guida di regolare a proprio piacimento i sistemi di assistenza alla guida, la dinamica e il confort mediante un’unica unità digitale che cancella quasi del tutto i classici tasti e bottoni. L’intera connettività viene gestita quindi in maniera non diversa da quella di uno smartphone, utilizzando le interfaccia digitali e il volante multifunzione. Tra i dispositivi di assistenza alla guida spiccano il sistema di visione notturna Nightvision e l’assistenza agli incroci.

Per quanto riguarda il motore del nuovo Volkswagen Touareg, in Italia saranno disponibili da subito due versioni  del V6, in grado di erogare, rispettivamente, 231 e 286 cavalli. Entrambe le motorizzazioni saranno dotate di trazione integrale 4Motion e cambio automatico; saranno quattro gli allestimenti tra cui scegliere: Atmosphere, Elegance, R-Line e Executive. Successivamente, la gamma dei power train della nuova Touareg verrà ampliata con l’aggiunta di un propulsore a benzina TSI, sempre V6, da 3 litri in grado di sviluppare una potenza di 340 cavalli a cui si affiancherà una variante ibrida plug-in da ben 367 CV.

Infine, a proposito del prezzo della nuova Volkswagen Touareg, la casa costruttrice di Wolfsburg non ha ancora reso noto alcun dato ufficiale ma il prezzo di listino, secondo quanto riferisce il sito Quattroruote, dovrebbe essere di circa 60.000 euro.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/69929929@N06/25583194228

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/69929929@N06/27675968149

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-03-2018

Redazione Napoli