Diventare azionisti nel momento in cui scadono le obbligazioni acquistate

Obbligazioni convertibili in azioni: si tratta di titoli speciali, che consentono all’obbligazionista la possibilità di diventare azionista se lo ritiene conveniente.

La differenza tra azioni e obbligazioni

Si definiscono azioni dei titoli rappresentativi di una quota di proprietà di una società. Tale società, il cui capitale è diviso in azioni, prende il nome di società per azioni (S.p.A.). Si definisce come capitale azionario l’insieme delle azioni emesse da una società. Nel momento in cui qualcuno viene in possesso di azioni (azionista) acquisisce il diritto di percepire una quota dei profitti dell’azienda che tecnicamente sono chiamati dividendi. La compravendita di azioni avviene attraverso il mercato azionario e l’oscillazione del valore delle azioni sul mercato finanziario è dovuto alla solidità espressa dall’azienda o percepita dai mercati economici. A causa del continuo fluttuare del valore delle azioni l’investimento in questi titoli è considerato meno sicuro di un investimento in obbligazioni, che mantengono un valore stabile nel tempo.

Si definiscono invece obbligazioni dei titoli emessi da enti pubblici, stati o aziende private. Chi acquisisce un’obbligazione fornisce della liquidità all’azienda da cui ha acquisito il titolo: tale liquidità sarà restituita allo scadere dell’obbligazione ma saranno anche percepiti dall’obbligazionista degli interessi periodici fissi o variabili a seconda del tipo di titolo acquistato.

Obbligazioni convertibili in azioni

Questi titoli sono titoli speciali la cui emissione necessita di una procedura particolare (più complessa di quella necessaria per le obbligazioni).

I titoli obbligazionari convertibili in azioni consentono al detentore di trasformare le obbligazioni in azioni dell’azienda di cui è obbligazionista nel momento in cui siano decorsi i termini dell’obbligazione. Questi titoli aumentano a tutti gli effetti il capitale sociale, consentendo l’ingresso di nuovi soci.

Non è possibile convertire in azione qualsiasi tipo di obbligazione, quindi nel momento in cui un obbligazionista fosse interessato ad acquistare questo tipo di obbligazione dovrà comunicarlo prima ente emittente.

certificato_unicasim


Le obbligazioni di mezzi a cui sono tenuti i liberi professionisti

Le obbligazioni corporate