Le obbligazioni convertibili, cosa sono e chi le emette.

Emittenti delle obbligazioni convertibili

Un ente emittente, o meglio sarebbe dire, più enti emittenti delle obbligazioni cosiddette convertibili sono le società europee.

Costoro hanno optato per le obbligazioni convertibili come forma di finanziamento perché sono società spesso in difficoltà e/o in via di ristrutturazione che adottano le condizioni favorevoli di mercato costituite dai tassi bassi sfruttano così questo genere di prodotti.

Cosa sono le obbligazioni convertibili

Una definizione immediata di cosa siano le obbligazioni può essere così sintetizzata:

Per metà azione, per metà obbligazione

Entrando più nello specifico le obbligazioni convertibili sono titoli obbligazionari che possono essere convertiti in azioni durante il prestito, sulla base di un prezzo e a un rapporto di cambio predefinito e stabilito in precedenza.

Con questo tipo di obbligazioni chi le acquista può diventare azionista della società che le emette.

La conversione di un obbligazione viene decisa sulla base del prezzo che l’azione sottostante raggiungerà nel periodo di conversione.

Obbligazioni Convertibili direttamente o indirettamente

Le obbligazioni convertibili possono avere una forma relativa alla loro conversione di tipo diretto o di tipo indiretto.
La conversione diretta è quella per cui alla scadenza dei titoli le obbligazioni si convertono in azioni relative alla stessa società che le aveva emesse. Hanno un rapporto prefissato e regolato dai termini contrattuali.
La conversione indiretta alla scadenza dei titoli, vede le obbligazioni convertite in azioni relative a società diverse rispetto a quella emittente delle obbligazioni.

Le obbligazioni convertibili con questa secondo formula di conversione, vedranno agire due società che hanno un rating diverso. La prima è la società “destinataria della conversione” delle obbligazioni, questa in linea generale ha un rating più basso della società emittente delle stesse.

In questa maniera la società con un rating più basso avrà un credito da parte dei sottoscrittori, indebitandosi con loro, ma ad un tasso di interesse migliore rispetto a quello che potrebbe avere se agisse da sola sul mercato.

certificato_unicasim


Come acquistare le obbligazioni: scegliere al meglio

Protestati: Come ottenere una Carta di Credito e quali garanzie fornire