L’Ocse ha pubblicato l’Economic Survey. Per l’Italia previsto un ritorno ai livelli del 2019 entro la metà del 2022.

ROMA – L’Ocse ha pubblicato l’Economic Survey e per l’Italia arrivano buone notizie. Secondo quanto riportato dall’Organizzazione, citata dall’Ansa, l’economia del nostro Paese entro la prima metà del 2022 dovrebbe tornare ai livelli del 2019.

La crescita del Pil nel 2021 dovrebbe essere del 5,9% (quanto ipotizzato anche dal ministro Franco nell’ultimo Forum Ambrosetti), mentre il debito pubblico salirà quasi al 160%.

“Continuare a fornire il sostegno fiscale”

Nel report l’Ocse ha invitato l’Italia “a continuare a fornire sostegno fiscale, sempre più mirato, fino a quando la ripresa non sarà consolidata nei settori economico e occupazionale. Auspichiamo, inoltre, un piano fiscale di medio periodo da attuare una volta che la ripresa sarà consolidata per ridurre il rapporto tra debito pubblico e Pil“.

Per quanto riguarda il livello di cuneo fiscale “in Italia è il quinto più alto nell’area Ocse e questo non aiuta l’occupazione, in un Paese che ha solo il 57% delle persone con un lavoro, mentre la media Ocse è del 67%. Il Governo ha riconosciuto l’impatto di questa situazione riducendo temporaneamente il cuneo fiscale per giovani e donne, ma forse dovrebbe considerare questa situazione in modo permanente“.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Euro risparmi
Euro risparmi

Economia ripartita

Numeri che confermano una economia ormai in netta ripresa anche se i numeri restano ancora incerti per la variante Delta. Il terzo trimestre non dovrebbe avere particolari frenate, con l’estate e le misure di contenimento molto leggere che sono servite a far viaggiare a ritmi molto alti.

Le preoccupazione, però, riguardano principalmente la parte autunnale quando potrebbero ritornare alcune restrizioni per l’aumento dei contagi. In caso differente, invece, la crescita potrebbe superare anche il tanto atteso 6% per avere un rimbalzo sicuramente molto importante e proseguire così anche nel 2022.

ultimo aggiornamento: 06-09-2021


Borse 6 settembre, Milano apre la settimana in positivo

Istat, il Covid ha ridotto la speranza di vita