Possibile offerta di Amazon per i diritti tv della Serie A. La scadenza è fissata il 26 gennaio.

ROMA – Amazon prepara l’offerta per i diritti tv della Serie A. Secondo quanto riferito da Bloomberg, la multinazionale di Jeff Bezos nei prossimi giorni dovrebbe prendere parte al bando per acquisire l’esclusiva delle partite di campionato dal 2021 al 2024.

L’azienda americana sembra essere intenzionata a presentare una offerta entro il 26 gennaio, data di scadenza del bando. La certezza dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, ma la corsa per acquisire i diritti della Serie A è iniziata.

Amazon pensa al calcio

La nuova missione per Amazon è quella di riuscire a sfondare nel mondo del calcio. La multinazionale continua a guardare con molta attenzione al questo settore e l’ultima scommessa si potrebbe chiamare Serie A.

Sembra essere pronta l’offerta per partecipare al bando dei diritti televisivi dal 2021 al 2024. La scadenza è prevista per il 26 gennaio e solo successivamente saranno svelati i nomi delle aziende che si sono aggiudicate la possibilità di trasmettere le partite del nostro campionato. Una scommessa importante per entrambe le parti e non si esclude la possibilità di una accoppiata Sky-Amazon con Dazn fuori dai giochi. Si tratta naturalmente di ipotesi e le conferme arriveranno solo nelle prossime settimane.

Serie A
Serie A

Cresce l’appeal della Serie A

A portare Amazon a puntare sulla Serie A sono i risultati degli ultimi mesi. Un campionato equilibrato che rischia di rimanere in bilico fino alla fine. Il ritorno a lottare per lo scudetto.

Le offerte per aggiudicarsi i diritti del campionato dal 2021 al 2024 non mancheranno e per questo ci potrebbero essere importanti novità nelle prossime settimane. Bloomberg ha ipotizzato una proposta di Amazon. Una scommessa che potrebbe essere vinta da entrambe le aziende con guadagni importanti e un rapporto destinato a continuare anche dopo la scadenza del 2024. Amazon è pronta a puntare sul nostro campionato.

TAG:
calcio news Juventus milan

ultimo aggiornamento: 14-01-2021


Standard and Poor’s: Pil europeo a due velocità. Lagarde: “Ripresa dipende dai lockdown”

Hyundai corre verso il futuro: arriva Click to Buy