Bernardeschi, l’Inter vede l’agente e offre 35 milioni alla Fiorentina

Il club nerazzurro ha incontrato Beppe Bozzo, procuratore di Federico Bernardeschi. Il talento della Fiorentina appare sempre più lontano dai Viola che però pretendono almeno 50 milioni.

chiudi

Caricamento Player...

Federico Bernardeschi è uno dei pezzi forti del mercato 2017/18. Il 23enne in forza alla Fiorentina, infatti, ha ricevuto dal club toscano un’importante offerta di rinnovo di contratto pari a 2,5 milioni a stagione fino al 2023. Tuttavia, al momento il giocatore di Carrara non ha dato una risposta formale al club dei Della Valle, cosa che aumenta le percentuali di addio al “Franchi”. L’attuale legame del talento azzurro scadrà nel 2019.

L’anno della consacrazione

Bernardeschi, che ha fatto tutta la trafila delle giovanili con i Viola, è esploso nella stagione appena conclusa, totalizzando 14 gol tra tutte le competizioni e guadagnandosi un posto fisso nella compagine guidata dal ct Ventura. Le prestazioni del classe ’94 hanno attirato le attenzioni di diversi club, tra cui la Juventus, l’Inter e anche il Barcellona.

Contatto tra i nerazzurri e l’agente

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, nella giornata di ieri il procuratore di Bernardeschi, l’avvocato Beppe Bozzo, ha incontrato il ds dell’Inter Ausilio in un albergo nei prezzi della Stazione Centrale di Milano. Un vertice esplorativo per capire la situazione contrattuale del talento carrarese.

Distanza tra domanda e offerta

L’Inter avrebbe messo sul piatto circa 35 milioni ma i Della Valle non intendono lasciar partire Bernardeschi per meno di 50 milioni. Da valutare la possibilità dell’inserimento di una contropartita tecnica. I nerazzurri offrirebbero al giocatore un ingaggio da 4 milioni netti.