Affare fatto tra Hakan Calhanoglu e l’Inter. I nerazzurri si assicurano un numero 10 dopo il malore occorso a Christian Eriksen.

L’Inter chiude per Hakan Calhanoglu, che quindi lascia il Milan per trasferirsi nella Milano nerazzurra. Il calciatore è reduce da una stagione altalenante a da un Europeo decisamente sotto tono ma è stato individuato come il sostituto di Eriksen nello scacchiera tattico di Simone Inzaghi,

L’Inter su Calhanoglu

Calhanoglu, prima degli Europei, aveva chiesto un aumento di ingaggio al Milan, poi è stato ad un passo dalla cessione. Nelle ultime settimane il suo nome era stato accostato anche alla Juventus, poi sul turco è piombata l’Inter. Il calciatore, in scadenza di contratto, ha rifiutato la proposta del Milan e ha deciso di trasferirsi alla corte di Simone Inzaghi.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu

Le visite mediche e la firma del contratto

Dopo il malore di Eriksen, i nerazzurri hanno avviato le ricerche per arrivare ad un numero 10 puro che possa fare al caso dell’idea di gioco proposta da Simone Inzaghi. Stando alle indiscrezioni emerse, l’Inter avrebbe messo sul piatto i cinque milioni di ingaggio richiesti dallo staff del calciatore. Un’offerta superiore a quella presentata dal Milan, che come per il caso Donnarumma ha deciso di non assecondare le richieste di agenti e procuratori.

Come riferito da Sport Mediaset, l’Inter avrebbe già prenotato le visite mediche per la giornata del 22 giugno. Nella stessa data il calciatore dovrebbe procedere con la firma del contratto.

TAG:
calcio news Inter milan

ultimo aggiornamento: 21-06-2021


Caso Suarez, chiuse le indagini: il pm chiede il rinvio a giudizio per 4 persone

Calhanoglu e non solo: da Meazza a Pirlo e Cassano, quanti scambi tra Inter e Milan