Ombretta Fumagalli Carulli è morta all’età di 77 anni. E’ stata la prima donna di docente di diritto canonico.

MILANO – E’ morta all’età di 77 anni Ombretta Fumagalli Carulli, prima donna di docente di diritto canonico ed ex parlamentare. La scomparsa della deputata, come riportato da La Repubblica, è avvenuta nella giornata di lunedì 15 marzo 2021, ma la notizia è stata data solamente qualche ora dopo.

Una scomparsa che lascia un vuoto incolmabile nel mondo della storia italiana. Una donna che è stata protagonista nel passaggio dalla Prima alla Seconda Repubblica.

Chi era Ombretta Fumagalli Carulli

Laureata in Giurisprudenza all’università Cattolica nel 1966, Ombretta Fumagalli Carulli, ha iniziato subito la sua carriera di docente diventando la prima donna ad insegnare diritto canonico.

Nel 1981 l’entrata nel Consiglio Superiore della Magistratura come componente eletta tra i parlamentari. Sei anni dopo l’inizio della sua carriera in politica con la Democrazia Cristiana nella corrente di Giulio Andreotti. Uno dei primi incarichi ricoperti è stato quello di sottosegretaria alle Poste e Telecomunicazioni. Nel 1994 il passaggio al Centro Cristiano Democratico di Pier Ferdinando Casini e la rielezione con Forza Italia. Le sue esperienze in Parlamento sono contenute anche con altri esecutivi sempre nel ruolo di sottosegretaria. All’inizio del nuovo secolo la decisione di abbandonare la politica e ritornare all’università.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Ombretta Fumagalli Carulli morta

La notizia della scomparsa della politica e docente è stata annunciata martedì 16 marzo 2021, il giorno dopo la morte. La donna era malata da tempo e nelle ultime settimane le sue condizioni si erano aggravate. Massimo riserbo da parte della famiglia sul problema di salute che ha colpito Ombretta Fumagalli Carulli.

Una scomparsa che lascia un vuoto incolmabile nella storia italiana. La donna, infatti, è stata una delle protagoniste del passaggio dalla Prima alla Seconda Repubblica. E il suo nome difficilmente sarà dimenticato anche in futuro.


Lockdown di Pasqua, il Viminale: “Controlli mirati lungo le strade di scorrimento extra-urbano”

Sparatoria ad Atlanta, bersaglio centri massaggi cinesi: 8 vittime