Nel giorno del Corpus Domini, Papa Francesco è stato ad Ostia dove ha lanciato un chiaro messaggio: “Basta omertà e prepotenza in questa città”.

OSTIA (ROMA) – Nella domenica del Corpus Domini, Papa Francesco ha cambiato un po’ la consuetudine. Il Pontefice – che di solito celebrava la messa a San Giovanni Laterano – ha deciso di ritornare indietro di mezzo secolo e di festeggiare questa giornata molto particolare per la Chiesa sul litorale romano, a Ostia.

Bergoglio ha voluto lanciare un chiaro messaggio alla cittadina che nell’ultimo periodo è stata al centro di fatti mafiosi: “Basta con le prepotenze e l’omertà. Gesù desidera che siano abbattuti i muri dell’indifferenza ma soprattutto aperte le vie della giustizia e della legalità. Il nome di questa città richiama l’ingresso, la porta“.

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco nell’omelia: “Apriamo le porte al Signore”

Papa Francesco nell’omelia del Corpus Domini ha ricordato come “l’ampio lido di questa città richiama alla bellezza di prendere il largo e di non rimanere ancorati sulla spiazza in attesa che qualcosa arrivi. Bisogna sciogliere i nodi che ci legano agli ormeggi e salpare liberi ma soprattutto coraggiosi“.

Se nell’ultimo periodo – ha concluso – avete provato situazioni dolorose, il Signore vuole esserci vicino. Apriamogli le porte per accoglierlo nel nostro cuore“.

Di seguito il video con l’omelia di Papa Francesco

fonte foto https://twitter.com/Avvenire_NEI


Lutto nel mondo dell’editoria: è morta la scrittrice Alessandra Appiano

Maturità 2018, come conoscere i commissari esterni di ogni sezione