Omicidio ad Acerra, ucciso un pregiudicato di 55 anni

Omicidio ad Acerra, ucciso un pregiudicato di 55 anni

Omicidio ad Acerra. Un uomo di 55 anni è stato ucciso nei pressi della sua abitazione. Indagini in corso.

ACERRA (NAPOLI) – Omicidio ad Acerra nel primo pomeriggio di mercoledì 20 maggio 2020. Un pregiudicato di 55 anni è stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco nei pressi della sua abitazione.

Immediata la chiamata ai soccorritori ma per l’uomo non c’era più niente da fare. Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso con la Procura che ha aperto un’indagine per accertare meglio la ricostruzione dell’omicidio e risalire all’identità del killer.

Omicidio ad Acerra, si segue la pista mafiosa

L’omicidio del 55enne potrebbe essere collegato ad ambienti mafiosi visto che la vittima era il fratello di uno dei boss della zona. Agguato avvenuto poche ore dopo una vasta operazione condotta dai carabinieri e dalla guardia di finanza di Campobasso che ha arrestato 39 persone vicine alla Camorra.

Un giro di droga tra Campania e Molise che coinvolgeva anche altre zone d’Italia. Oltre ai fermati gli inquirenti hanno sequestrato anche un bottino di un milione.

Ambulanza
Ambulanza

Operazione in provincia di Foggia, diversi arresti

In contemporanea all’operazione in Campania, la guardia di finanza e la Dia ha completato un blitz nel Foggiano finalizzato al sequestro di beni, immobili, mobili, registrati, natanti, aziende agricole e commerciali. In manette sono finite anche alcune persone collegate con le famiglie mafiose della zona.

Tra gli indagati spicca la figura di un parente di uno dei clan più conosciuti di Cerignola. Un’operazione che nelle prossime settimane potrebbe avere ulteriori risvolti visto che a breve sono previsti gli interrogatori per definire la posizione delle persone finite nel mirino degli inquirenti. Un blitz che ha permesso di smantellare un giro di affari illegali che coinvolgeva l’intera regione pugliese e che non si era fermato in questa piena emergenza coronavirus.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 20-05-2020

X